Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Quanto Ti Resta da Vivere? Scoprilo con questo Test

Morirai giovane o vecchio? Scopri qui quanto a lungo vivrai

Federica Federico

di Federica Federico

15 Maggio 2014

vita tempo che resta

Vuoi sapere quanto a lungo vivrai? Quanti anni ancora ti restano da “consumare vivendo”?

Va innanzitutto detto che le condizioni di vita, il luogo in cui abitiamo, le abitudini alimentari e quelle personali, l’anamnesi familiare, i vizi e le virtù individuali sono tutti fattori che incidono sulla lunghezza della vita di ciascuno di noi.

Ci sono parametri positivi, ovvero fattori ed abitudini che favoriscono un buon equilibrio fisico e mentale e quindi aiutano a stare in salute;
e ci sono, all’opposto, fattori ed abitudini negative che ostacolano il mantenimento dell’equilibrio psicofisico incidendo negativamente sulla salute umana.

Qui di seguito troverai 13 domande, rispondi per scoprire le tue aspettative di vita.
Per ogni quesito annota la lettera corrispondente alla tua risposta:

1 – Fisicamente come sei?
A) Magro;
B) Normopeso (cioè hai una corporatura normale);
C) Grasso ma non obeso;
D) Obeso.

2 – Fumi?
A) Non ho mai fumato;
B) Ho smesso di fumare;
C) Fumo raramente;
D) Fumo.

3 – Consumi alcolici o super alcolici?
A) Sono astemio;
B) Raramente;
C) Normalmente;
D) Mi ubriaco almeno una o due volte al mese.

4 – Quante volte ti ammali in un anno?
A) Considerando gli ultimi 3\4, ci sono stati  anni in cui non mi sono mai ammalato;
B) Una o due volte (anche malattie banali);
C) Da tre a sei volte (anche malattie banali);
D) Spesso (più di sei volte l’anno).

5 – Dove vivi?
A) In un piccolo centro vicino al mare o in campagna;
B) In una piccola città;
C) In una grande città ma in periferia;
D) Al centro di una grande città.

6 – Quante ore passi nel traffico cittadino?
A) Meno di 6 ore a settimana;
B) Da 7 a 1o ore a settimana;
C) Anche 12 ore a settimana;
D) Più di 12 ore a settimana.

7 – Quante porzioni tra frutta e verdura mangi al giorno?
A) Almeno 4;
B) 3 o 4;
C) meno di 3;
D) Nessuna.

8 – Quante volte alla settimana mangi del pesce?
A) Almeno 3;
B) 1 o 2;
C) Non tutte le settimane, non sono un consumatore abituale di pesce;
D) Non mangio mai pesce.

9 – Fai sport?
A) 3 allenamenti alla settimana;
B) No ma cammino molto a piedi;
C) Raramente;
D) Mai.

10 – Hai partner occasionali?
A) Mai, ho un partner fisso da molti anni;
B) Negli ultimi 3\5 anni ho cambiato più volte compagno\a ma non ho abitualmente partner occasionali;
C) A volte;
D) Spesso.

11 – Fai check-up diagnostici preventivi?
A) Tutti quelli necessari alla mia età;
B) Una volta all’anno faccio le analisi del sangue;
C) Raramente;
D) Mai.

12 – Quante ore dormi?
A) Almeno 8 ore a notte;
B) Meno di 8 ore;
C) 5\6 ore a notte;
D) Faccio anche turni di notte, quindi mi capita di dormire di giorno e di passare delle notti sveglio\a.

13 – Considerati i diversi aspetti, sentimentali e professionali, della tua esistenza, come giudichi la tua vita?
A) Appagante;
B) Abbastanza bella;
C) Normale;
D) Cambierei molte cose.

Profilo D – se le tue risposte sono in maggioranza corrispondenti alla lettera D allora è tempo di amare e curare di più te stesso.

Alla lettera D corrispondono risposte non confortanti che evidenziano abitudini di vita negative e dannose per la salute.
Le tue aspettative di vita sarebbero dunque assai basse.

Dimagrire (se non sei normopeso, calcola qui il tuo indice di massa corporea); non bere e non fumare; fare più sport; mangiare meglio introducendo nella dieta frutta, verdura e pesce; fare movimento e sorridere alla vita debbono diventare i tuoi obiettivi primari.

  • Attenzione all’aspetto psicologico del cambiamento: chi è felice della propria vita normalmente tende a curare di più e meglio se stesso, lo fa perché ama le proprie abitudini, il proprio lavoro, il proprio corpo, il proprio cuore e sopratutto perché si pone degli obiettivi da realizzare.

Se non  ne hai creati degli hobby, ricerca delle passioni e ritagliati del tempo per coltivarle.

Profilo C – se le tue risposte sono in maggioranza corrispondenti alla lettera C allora hai molti cambiamenti da affrontare e ci sono moltissime modifiche da apportare alla tua vita per allungarla e per viverla al meglio.

Le tue aspettative di vita non sarebbero alte, ma puoi migliorale e sopratutto puoi migliorare la tua esistenza avendo più cura della tua persona.

I tuoi obiettivi debbono diventare questi: via i chili di troppo (se non sei normopeso, calcola qui il tuo indice di massa corporea); niente alcol e niente sigarette; più moto; meno esposizione allo stress e più riguardo all’alimentazione.

  • Attenzione all’aspetto alimentare della nostra vita: noi siamo quello che mangiamo! Il cibo ci serve a rimanere in attività, infatti mangiando ci sosteniamo perché il cibo ci dà una scorta energetica. Ma mai dobbiamo trascurare il fatto che gli alimenti che entrano nel nostro organismo determinano non solo l’energia del corpo ma anche il benessere fisico: mangiare bene, immettendo nel corpo alimenti sani, significa curare il fisico e preservarlo nel lungo termine.

Profilo B – se le tue risposte sono in maggioranza corrispondenti alla lettera B allora sei sulla buona strada per vivere a lungo rimanendo in salute.

Non trascurare però le possibilità di migliorare le tue aspettative di vita modificando ancora in meglio le tue abitudini.

Se fumi prova a smettere; se non sei normopeso presta attenzione all’ago della bilancia; aumenta l’attività fisica; colora di verde la tua tavola e introduci più verdure e frutta nell’alimentazione riducendo eventualmente il consumo di carne in favore di quello di pesce.

Profilo A – se le tue risposte sono in maggioranza corrispondenti alla lettera A allora vivrai a lungo e avrai ottime possibilità di godere di buona salute. Continua così ed anzi proponi agli altri l’esempio di una vita sana orientata al buon mantenimento della propria salute fisica.

Attenzione: il test qui esposto e le  domande che ti sono state proposte sono meramente finalizzate alla indicazione del tuo profilo di rischio.
In altre parole questo test non corrisponde a una prognosi scientifica o medica della lunghezza della tua vita, né dietro il personal computer si nasconde una cartomante o uno stregone, più realisticamente i quesiti invitano all’analisi ed alla riflessione sulle aspettative di vita intese come il risultato delle nostre stesse abitudini ed attitudini quotidiane.

Leggi anche

Seguici