Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Un Trucco Incredibile per Fare le Moltiplicazioni (Video)

Basta con le tabelline, bastano liinee e puntini!

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

22 Maggio 2014

Cari bambini, e care mamme che perdono l’essere con l’algebra, leggete attentamente questo articolo e ditemi se poi non gioirete a vedere come da oggi sarà facilissimo fare le moltiplicazioni.

Questo modo di moltiplicare si basa su un concetto di matrici, ma questa è una storia più lunga e complicata.

Vi basti leggere queste semplici istruzioni e vedrete che non serviranno più calcoli matematici, ma semplici somme di puntini

Guardate

prendiamo ad esempio la moltiplicazione 25 x34

Su un foglio disegniamo delle linee oblique in questo modo:

per il 25 (le linee nere) si tirano due linee parallele vicine e poi, lasciando un po’ di spazio, altre 5.

Poi disegniamo le linee per il 34 (linee blu): 3 linee parallele e altre 4 distanziate leggermente, queste però in direzione opposta alle linee che rappresentano graficamente il primo numero (il colore differente vi servirà a distinguere i due numeri) ecco il disegno

 

Adesso si dovranno contare i punti di intersezione:

Si dovranno creare tre gruppi di numeri: un primo con la somma delle intersezioni dell’angolo sinistro, uno con le intersezioni del destro e un terzo con la somma dei due angoli posti in alto e in basso di questa figura geometrica creatasi.

In pratica 6, 23 (la somma dei punti di intersezione dei due angoli) e 20.

Con una combinazione di questi tre numeri otterremo il risultato della moltiplicazione di 25 x 34:

6 – 23 – 20

L’ultimo numero sarà il numero finale del risultato, ovvero 0

Il penultimo si sommerà al terz’ultimo (2 + 3 ) e darà il penultimo numero del risultato ovvero 5

La somma del primo e del secondo numero (6 + 2 ) daranno l’ultima cifra del nostro risultato, cioè 8.

Il risultato è 850, che è il risultato di 25 x 34.

 

Vi assicuro che è più facile a farlo che a spiegarlo.
Se avete ancora dubbi guardate questo video

 

Leggi anche

Seguici