Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Parlo con la Madonna Tutti i Giorni da 33 Anni: le Rivelazioni della Vegente di Medjugorje

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

19 Maggio 2014

Vicka Invankovic

Vicka Invankovic è una dei sei veggenti che da oltre trent’anni (era il 1981) vede la Madonna a Medjugorje ogni giorno.

Da quel giugno di tanti anni fa Vicka incontra i pellegrini,e  racconta loro le parole della Signora vestita d’azzurro.

Vicka ha incontrato non solo pellegrini sulla sua strada, e molti sono stati i giornalisti che l’hanno intervistata.

“Ho incontrato spesso scrittori e giornalisti. Si è trattato di incontri fuggevoli, e a volte le mie parole non sono state riferite bene”  dice Vicka al settimanale Chi.

Da questo desiderio di precisare l’essenza della sua esperienza nasce un libro.

In Italia è edito da Piemme, e si intitola “Maria mi parla – la mia storia”.

Le apparizioni della Madonna a Medjugorje hanno destato nel corso degli anni interesse e curiosità. 50 milioni di pellegrini hanno raccolto questa chiamata, a volte con volti famosi.

I veggenti sono stati sottoposti a test da team di medici, e ancora la chiesa non si è ufficialmente pronuncita sui miracoli che dicono essere stati fatti.

L’ultimo in ordine cronologico il cardinal Ruini, che ha presentato una serie di resoconti alla Santa Sede proprio qualche mese fa.

L’unica cosa certa è che non esiste dolo da parte dei veggenti.

Vicka racconta: “Ivan, Marjia e io continuiamo a vederla tutti i giorni. Gli altri tre solo in alcune occasioni speciali dell’anno”.

Nel libro Vicka descrive la Madonna, che le fa visita con una veste grigia, il velo bianco, gli occhi azzurri e i capelli scuri. A Natale appare con gesù in braccio. Un anno, a Pasqua, con Gesù adulto.

E per il compleanno di Vicka le due si abbracciano.

Le ha anche regalato due corone di rosario. Le trovò il fratello di Vicka su un trattore. Allora i due chiesero in giro di chi fossero.

Poi durante l’apparizione Maria le disse che erano un regalo per la sua famiglia.

La Madonna, dice Vicka, le ha anche raccontato la sua vita, ma non le ha dato il permesso di rendere pubbliche queste memorie. Vicka l’ha trascritta in un quaderno, ma ha mantenuto segreto il contenuto.

E ha anche potuto vedere il Paradiso, il Purgatorio e l’Inferno.

“La Madonna e Gesù desiderano aiutare chi soffre. Aspettano solo che chiediamo con fiducia e amore” conclude Vicka.

 

Fonte: Chi Mondadori Editore n°21 21 maggo 2014

Leggi anche

Seguici