Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

I 10 Animali più Strani al Mondo, tra Orrore e Meraviglia

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

14 Agosto 2014

 

Se pensate di essere un conoscitore di animali, guardate questa carrellata di esemplari, e capirete che nel mondo c’è sempre da imparare.

Ecco alcuni tra gli animali più strani presenti sulla Terra:

Uccello dal becco a scarpa

 

Molto simile ad una cicogna, questo uccello prende evidentemente il nome dalla strana forma del suo becco, in tutto somigliante a una vecchia pantofola! Conosciuto nell’antichità, è stato catalogato soltanto nel XIX secolo.

Drago spinoso

 

Vive nei deserti, e nonostante il nome è una piccola lucertola, che si mimetizza nella sabbia, e grazie ad una falsa testa che mostra fa scappare eventuali predatori.

Falena barboncino

E’ un insetto scoperto soltanto nel 2009, e davvero risulta un animale stranissimo, quasi finto. E’ stata ritrovata in Venezuela soltanto nel 2009, ed è ancora sconosciuta anche ai più esperti entomologi.

Formica panda

In realtà si tratta di una vespa, contrariamente al nome, della famiglia delle Mutilidae, con oltre 3000 specie di esemplari.

Le femmine di vespa non hanno ali, ecco perchè somigliano a delle formiche. Sono state scoperte in Cile e le loro punture sono dolorose e pericolose per le mucche.

Gamberetto mantide

Questo innocuo gamberetto, solo in apparenza, è chiamato anche “cavalletta marina”“assassino di gamberi” e “antenna di pollice”, ed è un animale predatore delle acque tropicali. Passa la maggior parte del tempo nascosto in anfratti sottomarini.

Pesce pipistrello dalle labbra rosse

o Red-lipped Batfish, o  Ogcocephalus porrectus, suo  nome scientifico. E’ un pesce che invece di nuotare salta, aiutandosi con le pinne pettorali, che usa più come zampe che come pinne. E quando raramente nuota, lo fa usando in maniera alquanto goffa la sua pinna codale.

 Rana viola

Dalla forma stranissima, e con un colore insolito, questa grossa rana è stata scoperta in india, ma alcuni esemplari vivono anche in Madagascar. Per la maggior parte del tempo vive nel sottosuolo, o tra le foglie secche, ed esce allo scoperto per due settimane l’anno.

Squalo folletto

Il nome non è stato scelto a caso, visto che questo esemplare di squalo sembra davvero un animale mitico: “è l’unico rappresentante esistente della famiglia Mitsukurinidae, una stirpe di 125 milioni di anni fa”.

Vive nelle profondità marine sotto i 100 metri e per questo non è pericoloso per l’uomo.

Umbonia spinosa

Appartenente alla famiglia delle cicale, questo particolare insetto spinoso usa il suo becco per bucare gli steli delle piante e berne la linfa.

Anche questo è un animale ancora sconosciuto, non solo agli amanti della natura, ma anche ai più esperti entomologi del mondo.

 

 

 

 

 

Leggi anche

Seguici