Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Partorisce in Casa in Acqua: la Meraviglia di una Nascita Naturale (Video)

Parto naturale in casa, tutta l'emozione in un video

Federica Federico

di Federica Federico

05 Giugno 2014

 

parto in casa

In assenza di complicazioni mediche, il parto è un evento del tutto spontaneo e naturale: è l’atto fisiologico grazie al quale il corpo della donna mette al mondo il figlio.

Una donna che partorisce risponde al più meraviglioso ed antico istinto femminile che è quello di dare la vita, di generare e procreare.

E’ giusto che ogni donna in dolce attesa immagini consapevolmente il proprio parto, è corretto che scelga il modo che sente più suo per divenire madre e che approcci alla nascita con serenità e sempre con la guida di personale medico e para-medico professionalizzato. Tuttavia il parto non deve rappresentare una paura, non va classificato né proposto alle donne come un momento di dolore: il parto è la gioia del primo incontro tra la mamma ed il bambino.

E’ opportuno rievocare la naturalezza del parto sopratutto in un’epoca come quella in cui viviamo, oggi il controllo umano sui processi della natura e della vita è pressante e la “spontaneità” dell’uomo viene spesso dimenticata o poco considerata.

Per di più ci troviamo in un momento in cui si mette sotto la lente di ingrandimento, come una “questione sociale”, anche il parto medicalizzato, sottolineando che alle donne va data la possibilità di vivere la nascita come un evento “meravigliosamente spontaneo”.

Di parto si nasce e il dolore, la paura, le ansie, che sono parte dell’evento della nascita, si assorbono nella più grande ed armoniosa gioia del primo abbraccio col figlio.

Dalla scissione di due corpi che sono stati uno incomincia la vita … e di quella vita, mamma, sei tu l’artefice.

Così la donna, nell’atto di partorire, nel momento in cui mette al mondo il figlio, è essa stessa natura, è fiorente, è viva, è generatrice.

Quando le condizioni di salute della madre sono buone, quando il bambino è pronto a nascere ed è collaborativo, quando mamma e figlio godono della debita assistenza medica, allora il parto deve essere vissuto con sereno trasporto.

 

Il video che vi proponiamo di vedere racconta di un parto domiciliare: si tratta di una nascita seguita da personale specializzato ma presso il domicilio della mamma e del bambino.

Il parto domiciliare è una realtà ammessa anche nel nostro paese.

Tuttavia la scelta di un parto tra le mura domestica deve essere sempre ben ponderata, è necessario che le condizioni di salute della madre e del bambino non destino nessun sospetto da un punto di vista medico; occorre una piena informazione della madre; è indispensabile un’ottima assistenza domiciliare qualificata; è importante che sia possibile (e che venga pianificato) un piano di pronto e rapido soccorso in caso di necessità (in tal senso va valutata la distanza da una struttura ospedaliera e va considerata con la debita attenzione la possibilità di raggiungere un presidio ospedaliero in tempi brevi).

Le mamme d’altro canto, debbono anche ricordare che l’assistenza al parto, la possibilità di godere di una struttura pronta a rispondere ad ogni esigenza anche improvvisa e la competenza medica ed ostetrica di una più vasta equipe sono elementi non trascurabili quando si parla di nascita.

E la spontaneità dell’evento nascita non è certo compromessa dal parto in ospedale o in clinica purché, ovviamente, intorno alla partoriente si instauri un clima di collaborazione al parto inteso come spontaneo processo che conduce alla nascita.

 

Guardando questo video la nascita vi sembrerà un processo difficile, sofferto ma anche spontaneo, dolce e naturale.

E così di fatto è, la nascita è vita!

Leggi anche

Seguici