Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Maddie Mc Cann: Scavano per Cercare il suo Corpo e i Genitori Arrivano Oggi in Portogallo

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

16 Giugno 2014

 

Con un telegrafico “Attendiamo notizie” Kate e Gerry Mc Cann hanno commentato la notizia (che avevamo dato qui) che la polizia inglese, in collaborazione con quella portoghese starebbe cercando non più la loro figlioletta viva, ma il suo cadavere.

E probabilmente un epilogo al quale non si erano voluti rassegnare (e quale genitore lo fa?), quello secondo cui nel corso di questi giorni zone antistanti il villaggio turistico di Praia da Luz, quello nel quale Maddie era sparita, erano state transennate alla ricerca di indizi e, pare di un cadavere.

“We are further encouraged that, despite the intensive searches, no trace of Madeleine has been found and this reinforces our belief that she could still be alive.”

Questo l’ultimo aggiornamento che Kate e Gerry hanno scritto sul sito www.findmadeleine.com

“Siamo incoraggiati dal fatto che, nonostante ricerche intensive, nessuna traccia di Madeleine sia stata trovata, questo rinforza la nostra speranza che lei possa essere ancora viva.

Speranza che la coppia non vuole far venire meno.

L’ultimo avvistamento però è di circa due anni fa.

Frank Bode, francese di 42 anni, avrebbe infatti sostenuto di avere visto su un volo diretto a Ibiza una bambina di circa 10 anni, molto somigliante a Maddie, che non sembrava essere parte della famiglia che viaggiava con lei.

“La bambina parlava inglese, con un accento britannico, mentre la restante parte, fratellini compresi, erano tedeschi, la toccavano come fosse un’estranea” racconta l’uomo.

Storia che Scotland yard sembra avere approfondito, senza però riuscire a dare seguito felice alla storia, e intanto gli scavi in Portogallo hanno preso il via.

30 poliziotti, ruspe, e persino due cani poliziotto addestrati a sentire l’odore dei cadaveri.

12 aree chiave, individuate dalla polizia delle due nazioni, che verranno scandagliate palmo palmo.

Si comincerà dalla spiaggia,a  5 minuti dal bungalow dove Maddie è sparita, poi si continuerà sulla collina.

In aiuto dei poliziotti anche radar che esploreranno il terreno fino a 4 metri di profondità, e anche, verosimilmente droni per perlustrare la zona dall’alto.

Questo è  quello che avrebbe richiesto l’Ispettore Mark Rowley, responsabile che sta seguendo il caso.

Kate e Gerry nel frattempo sono oggi sbarcati in Portogallo, dove avrebbero dovuto presiedere all’udienza contro l’ex detective che seguiva il caso all’inizio della vicenda.

Goncalo Amaral, detective in pensione che avrebbe sostenuto che la piccola fosse morta accidentalmente e che i genitori avessero occultato il suo cadavere.

I Mccann sono ora giunti in Portogallo per l’ennesima udienza, anche questa volta però rimandata.

“Questa è la quarta volta che veniamo in Portogallo. la causa va avanti da 5 anni, e vorremmo giustizia per Madeleine” afferma inferocito il padre Gerry.

E sempre il Mirror pubblica oggi la notizia che i coniugi Mccann sarebbero atterrati in Portogallo anche per un’ altra svolta (leggi qui l’articolo originale):

alcuni sospettati (3 ladri e 5 uomini che lavoravano nel resort Ocean Club dove i McCann alloggiavano) saranno interrogati dalla Polizia Portoghese, interrogatorio che verrà seguito anche da Scotland Yard.

Gli uomini sarebbero sospettati di essere al corrente di fatti inerenti la scomparsa di Maddie.

 

fonte: The Mirror

Leggi anche

Seguici