Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Scegliere gli Occhiali da Sole per i Bambini

Non sono tutti uguali!

Gioela Saga

di Gioela Saga

27 Giugno 2014

come scegliere gli occhiali da sole per i bambini

Tutti pronti per andare nelle varie località turistiche o per passare comunque molto tempo all’aria aperta e al sole, approfittando delle belle giornate che l’estate ci regala.

Il sole lo sappiamo benissimo è un grande amico di tutti, soprattutto dei bambini che hanno la possibilità di sintetizzare la vitamina D che serve ad irrobustirli e a farli crescere sani.

Fortunatamente le campagne mediatiche ci hanno abituato a proteggere la pelle nel modo adeguato, sia la nostra che la loro, particolarmente sensibile e danneggiabile a breve, medio e lungo termine.

C’è però ancora un lato che non è mai abbastanza preso in considerazione per esporsi al sole in modo cauto e ragionato: la protezione agli occhi.

Normalmente è un argomento che si sottovaluta parecchio. I bambini sono spesso curiosi di provare gli occhiali degli adulti, da sole o meno, ma, quando si tratta di metterli davvero, sono spesso ritrosi e scontrosi.

E’ invece assolutamente indispensabile che i loro occhi siano sufficientemente protetti dalla luce solare e nel modo adeguato.

L’imitazione funziona sempre e, molto spesso, se li mettiamo noi, anche loro lo faranno. Inoltre il mercato ci offre una vastissima gamma di colori e modelli che assecondano la loro fantasia, i loro gusti!

Attenzione però che l’occhiale sia quello giusto, altrimenti non solo rischiamo di non proteggere i suoi occhi ma anche di danneggiarli.

La regola principale è quella di acquistarli in negozi appositi o che comunque gli occhiali posseggano la certificazione regolamentare che attesti il tipo di protezione fornita, ovvero il filtro solare applicato alle lenti: dunque marchio CE ed etichetta chiarificatrice.

Per altre indicazioni utili per la scelta e l’uso degli occhiali da sole per i bambini potete leggere questo interessante articolo con diverse idee pratiche.

Fonte: Deabyday

 

Leggi anche

Seguici