Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Questo Bambino è Nato Prematuro e Cieco, Pesava Meno di 1Kg: ma Ciò che Sta Facendo Ora è un Miracolo! [Video]

Molto spesso l’uomo dimentica che che nulla può essere più forte dell’amore!

Federica Federico

di Federica Federico

30 Giugno 2014

bambino prematuro, miracolo

Il nome del piccolissimo fagottino fotografato qui sopra è Christopher Duffley e l’ immagine risale alla sua nascita: 

allora aveva pochi giorni di vita, dopo un parto prematuro e difficile si affacciava al mondo provato, in una condizione di alto rischio, cieco e con un peso minore di 1 chilogrammo.

Oggi è un bambino speciale, dalla storia personale toccante e dall’animo “angelico”: 

dopo un percorso lungo e non semplice di lui si può dire, con un accento di romanticismo, che è la dimostrazione che i miracoli accadono e che gli angeli esistono. 

 

Angeli come lui, a volte, atterrano anche su questa terra col loro carico di “amore speciale”!

Christopher alla nascita, leggero e piccolissimo com’era,  stava tutto nel palmo di una mano: pesava appena 508 grammi, molto meno di un chilo … ma era carico di speranza e aveva già con tantissima voglia di vivere.

 

Le condizioni di salute del bambino erano complicate, da subito emerse la sua cecità e la mamma naturale, che forse non fu in grado di sopportare il peso di tanto dolore, lasciò la sua creatura alle cure dei sanitari.

Malgrado l’assenza della vista e la nascita problematica che ne aveva compromesso la salute, Christopher a 14 settimane di vita è stato adottato, inserendosi in una famiglia che per lui ha rappresentato il luogo dell’amore e della speranza, della crescita e dell’affermazione del suo talento.

 

Anche i bambini speciali possono nascondere un talento, tal volta basta solo cercarlo, scovarlo e trovarlo.

Dopo l’adozione la mamma e il papà di Christopher scoprirono che oltre la cecità c’era dell’altro: il bambino era anche autistico. Un dramma questo che però ha “cambiato in meglio” la vita del piccolo: 

proprio nell’ambito del percorso di cura dell’autismo Christopher ha incontrato la “musica” che quasi da subito si è rivelata come la sua “via maestra”.

 

I genitori, accompagnati dagli educatori, hanno intuito, compreso e curato l’attitudine del bambino alla musica e hanno organizzato per Christopher un percorso di studio delle arti musicali confacente alle sue potenzialità e alle sue caratteristiche emotive.

Tutto è partito dal pianoforte ma il risultato, come dimostra il video che segue, è stupefacente.

 

Circondato dalla more paziente e senza riserve dei suoi familiari, questo bambino oggi suona il pianoforte, la tromba, la chitarra e la batteria, e la sua voce è incredibile.

 

Christopher Duffley è molto celebre negli Stati Uniti d’America, con sua mamma viaggia portando su palcoscenici illustri un suo spettacolo che è la dimostrazione di un miracolo dell’amore, della medicina e della speranza.

 

Storie come questa meritano di essere portate all’attenzione di tutti perché dimostrano che nel cuore umano risiede un dono straordinario: l’amore.

Purtroppo molto spesso l’uomo dimentica che che nulla può essere più forte dell’amore!

Leggi anche

Seguici