Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Guarda Questi Disegni e Dimmi Cosa Vedi

Guardate bene, da ogni angolazione!!

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

16 Luglio 2014

Cosa vedi in questi disegni?

Cosa vedi in questi disegni?

Ai più il nome di Leo Burnett non dirà assolutamente nulla.

In effetti se non si è addetti ai lavori questo grafico pubblicitario americano, nato alla fine del XIX secolo (St John’s 1891 – 1971) è praticamente un perfetto sconosciuto.

Questo signore però ha il merito di avere fondato una delle più importanti agenzie pubblicitarie al mondo.

Secondo il Time Magazine sarebbe stato tra i cento uomini più influenti del secolo scorso.

Per avere un’idea, i clienti della Leo Burnett Worldwide sono Samsung, Coca Cola, e in Italia Fiat (avete presente la pubblicità con Trapattoni e Pizzul? sono scene uscite dalle penne e dalle menti dei pubblicitari di questa agenzia).

Negli anni (l’agenzia nasce nel 1935 a Chicago) la Leo Burnett ha imposto soprattutto negli Stati Uniti slogan e immagini che hanno fatto la storia della pubblicità: quelle della Kellog’s per oltre un decennio dagli anni ’40 ai ’50, e più tardi con Marlboro, Perrier, fino a Mc Donald’s nel 2005 (con l’idea di realizzare un cartellone a forma di mega-frappè con il palo che lo reggeva “travestito” da cannuccia).

E’ di quest’anno l’ultima creazione veramente geniale commissionata dal marchio automobilistico Jeep.

L’idea viene da Leo Burnett France, l’azienda di fuoristrada ha proprio fatto centro pubblicando questi spot.

La pubblicità consta di semplici immagini di animali, su fondo marrone chiaro con un semplice disegno della testa di un elefante o di un cervo, e con il logo Jeep sia in alto che in basso al disegno, con le lettere capovolte.

Il logo è scritto in questo modo perché le immagini sono diciamo “double face”:

Provate a vederle anche capovolte e scoprirete cosa significa genio della creatività!

Guardate i disegni, capovolgete l’immagine e diteci cosa vedete

Leggi anche

Seguici