Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

4 Farmaci Ritirati dal Mercato

Attenzione: non utilizzare questi medicinali

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

15 Luglio 2014

farmaci ritirati

Il 5 settembre del 2013, l’AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, rendeva noto, attraverso un comunicato stampa, il divieto di utilizzo a scopo cautelativo di tutti i lotti in corso di validità dei medicinali fabbricati presso la stessa officina di produzione Geymonat”.

Per saperne di più sulla lista Ritirati dal commercio 9 farmaci.

A 10 mesi dall’emissione del succitato comunicato, in data 11 luglio 2014, l’AIFA comunica, attraverso due diverse note ufficiali disponibili sul sito della regione Lazio, l’effettivo ritiro dal mercato di 2 dei 9 farmaci prodotti dalla Geymonat oggetti del divieto di utilizzo di cui sopra.

1. GASTROGEL 2 g/10 ml gel orale 30 bustine 10 ml AIC 027819022.

La nota n. AIFA/PQ/P/74537 dell’11 luglio 2014 specifica che il titolare della ditta Giuliani S.p.A. ha comunicato, attraverso una nota diffusa il 16/6/2014, l’intenzione di voler ritirare in modo volontario i lotti oggetto del divieto di utilizzo.

Su tale presupposto, e viste anche le certificazioni analitiche trasmesse dall’ISS (Istituto Superiore della Sanità), l’AIFA ha così deciso di ritirare il farmaco, che ricordiamo è usato per il trattamento dell’ulcera gastrica, gastrite acuta o cronica ed esofagite da reflusso, estendendo il richiamo su tutto il territorio nazionale.

2. SUCRATE 2 g gel orale 30 bustine 10 ml AIC 025652052.

La nota n. AIFA/PQ/P/74546 dell’11 luglio 2014 specifica che il titolare del Laboratorio Italiano Biochimico Farmaceutico Lisapharma S.p.A ha comunicato, attraverso una nota diffusa il 19/6/2014, l’intenzione di voler ritirare in modo volontario i lotti oggetto del divieto di utilizzo.

Come per il farmaco Castrogel, anche in questo caso l’AIFA ha deciso per il ritiro del farmaco su tutto il territorio nazionale.

L’Agenzia inoltre chiarisce che entrambi i richiami verranno monitorati dal Comando dei Carabinieri per Ia Tutela della Salute: gli stessi provvederanno al sequestro dei sopra citati lotti nel caso in cui venisse rilevato un mancato adempimento del ritiro.

Di diversa natura è invece il ritiro che interessa altre due tipologie di farmaci.

3. PASTA ARSENICALE NORMALE AIC n. 034495022.

Tale farmaco, prodotto dalla ditta Giovanni Ogna e Figli S.p.A, Muggiò (MI), è impiegato in odontoiatria, utilizzato nella devitalizzazione indolore della polpa dentale.

La nota n. AIFA/PQ/N° 74999 del 14 luglio 2014 specifica che il ritiro è stato disposto in base alle valutazioni conclusive del Comitato per i medicinali per uso umano (CHNIP). Quest’ultimo infatti ha considerato non favorevole il rapporto rischi/benefici del farmaco in questione.

4.  ”CLEXANE 4000 UI siringhe preriempite AIC n. 026966046.

Tale farmaco è utilizzato sia in chirurgia generale ed ortopedica, per la profilassi della trombosi venosa profonda, oppure per pazienti non chirurgici allettati ma che risultano essere a rischio trombosi.

La nota n. AIFA/PQ/N° 75073 del 14 luglio 2014 specifica che il ritiro dei lotti

  • n. 4LA96, con scadenza 01/2017;
  • n. 4I.A72, con scadenza 01/2017;
  • n. 4LA64, con scadenza 02/2017;

 

è stato disposto a seguito di una comunicazione, effettuata dalla ditta produttrice, la Sanofi Aventis S.p.A., Milano, che segnalava la presenza di un contaminante in due siringhe.

 

Leggi anche

Seguici