Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bonus Bebè 2014: Ultime Notizie (Aggiornamenti)

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

21 Luglio 2014

Qualche tempo fa ci eravamo  interessate al Bonus Infanzia previsto dalla riforma Fornero anche in merito di aiuti alle mamme lavoratrici (leggi l’articolo qui).

Molte mamme ci hanno poi contattato chiedendoci più informazioni, e soprattutto sostenendo che addirittura alcuni Caf e Patronati non erano a conoscenza di questo decreto.

Noi abbiamo voluto approfondire, ed ecco cosa abbiamo scoperto.

Lo scorso anno, nel 2013, sono state ricevute dall’Inps meno di 4.000 richieste per i voucher destinati al pagamento mensile di baby sitter o asilo nido (ricordiamo, il bruni prevedeva la rinuncia al congedo parentale, che viene pagato al 30% dello stipendio di una mamma lavoratrice, a favore di un bonus mensile  di 300 euro per sei mesi).

Il motivo di questo insuccesso può sostanzialmente riassumersi in due ragioni principali: la disinformazione e la ennesima burocratizzazione di questo beneficio ai cittadini.

Disinformazione poiché, come sta avvenendo anche quest’anno, molte mamme non sanno di questa opportunità.

Ma anche quando fossero a conoscenza, la procedura per accedervi è complicata, lunga, e come si è visto l’anno scorso, difetta di funzionalità:

  •  Per richiedere il bonus bisogna essere iscritti al sito Inps e avere un Pin dispositivo (leggi cosa è qui www.inps.it).
  •  Bisogna poi aspettare che l’Inps apra il bando per la richiesta, e solo a seguito di questa apertura è possibile inoltrare la propria, che verrà messa in graduatoria secondo alcuni criteri, e poi bisognerà controllare l’avvenuta conferma della propria richiesta, sempre tramite sito Inps.

Anche per quest’anno 2014 l’Inps ha confermato che il Bonus potrà essere richiesto, sempre con le stesse modalità.

Lo confermiamo per tutte le mamme che avessero nutrito dubbi sulla fondatezza delle informazioni che abbiamo dato: abbiamo infatti chiamato il Numero verde Inps (803.164, per tutte quelle che volessero farlo a loro volta) che ha ribadito la validità del riferimento di Legge.

Purtroppo però ad oggi il bando per accedere ai bonus non è ancora stato pubblicato, tantomeno si sa ancora quando esso sarà fatto.

 

Noi di vitadamamma ci impegnamo a monitorare la situazione per tenervi tutte sempre aggiornate sull’argomento.

Leggi anche

Seguici