Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Reagire alle Bugie dei Figli [Sorprendente la Tecnica di questa Mamma]

Ecco cosa ha fatto una mamma per insegnare a non dire bugie.

Gioela Saga

di Gioela Saga

24 Luglio 2014

BUGIE FIGLI

A noi adulti capita spesso di pensare con nostalgia alla nostra infanzia e se alcuni avessero un desiderio da poter esprimere e realizzare forse, per molti, sarebbe il poter tornare bambini.

Viceversa, come ben si sa, molti bimbi e soprattutto adolescenti non vedono l’ora di diventare “grandi”.

Capita proprio questo alla protagonista di questo divertente filmato pubblicitario in cui una ragazzina è molto sconsolata dal fatto di essere l’unica tra le sue amiche a non aver avuto ancora la sua prima mestruazione.

Il menarca è in effetti una sorta di crocevia tra il mondo dei bambini e quello degli adulti e prima o poi arriva ma la ragazza in questione vive questa mancanza con una sofferenza eccessiva, si lamenta che tutte ma proprio tutte, anche le sue amiche più stupide hanno sorpassato questa tappa e lei no!

Decide con uno stratagemma assolutamente comico di fingere il grande evento. Prende un assorbente e lo tinge con uno smalto rosso.

A quel punto esplodono le telefonate con le amiche per confidare finalmente il grande appuntamento con “la vita”. La madre è teneramente commossa ma in men che non si dica comprende l’accaduto…forse anche a causa del glitter dello smalto che forse rendeva meno naturale il tutto…

A quel punto decide di far capire alla figlia quanto sia importante non mentire e pensando che spesso le emozioni che si vivono valgono più di mille parole,

organizza…. una festa all’altezza dell’evento…: invitati, regali, giochi e torta a tema….

Davvero da vedere cosa è riuscita ad orchestrare questa mamma.

La festa è sempre più imbarazzante per la ragazza che ormai è a tremendo disagio e non vede l’ora di liberarsi del segreto.

L’abbraccio tra mamma è figlia è consolatorio e dolcissimo.

Ogni età deve essere indubbiamente vissuta per quello che è e quello che ci può donare, senza fretta e senza forzature.

Video:

Leggi anche

Seguici