Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cancro al polmone, si può prevedere dalle unghie del piede

di Mamma Silvia

09 Marzo 2011

La prevenzione del cancro è un argomento sempre molto attuale, le autorità sanitarie raccomandano di usare ogni strumento diagnostico a disposizione della scienza medica per essere sempre informati sul nostro stato di salute.

Ma avreste mai pensato alle unghie dei piedi?

Proprio così, secondo un recentissimo studio sugli effetti del fumo passivo, condotto da un team della University of California-San Diego medical center e dell’ Harvard School of Public Health, le unghie dei piedi, in particolare quella dell’alluce, sarebbero un precisissimo strumento per calcolare la percentuale di rischio di contrarre il cancro ai polmoni.

Le unghie infatti hanno una sorta di “memoria” della nicotina inalata. Questa memoria non tiene conto soltanto del numero di sigarette fumate, ma anche del fumo passivo. Infatti analizzando le unghie di vari soggetti, a parità di sigarette fumate, esistevano notevoli differenze nei livelli di nicotina riscontrati.  Inoltre sono state trovate tracce di nicotina anche nelle unghie dei non fumatori, imputabili certamente al fumo passivo.

Le unghie dei piedi sono più attendibili di urina e capelli, inoltre crescono più lentamente di quelle delle mani e hanno quindi una “memoria” più lunga, fino a 6 anni.

Rilevare nelle unghie i livelli di nicotina è utile anche per calcolare il rischio di altre malattie, come quelle cardiovascolari.

Un’altra notizia , proveniente da uno studio appena pubblicato sul Journal of Thoracic Oncology dai ricercatori della Thomas Jefferson University di Philadelphia, asserisce che i fumatori incalliti che smettono di fumare da un giorno all’altro senza difficoltà, stanno in realtà ricevendo dei segnali dal proprio corpo. In pratica il famoso “taglio netto” improvviso potrebbe essere spia di imminente tumore.

E’ proprio il caso di dire “il nostro corpo ci parla, ascoltiamolo!”

Leggi anche

Seguici