Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Dimmi Cosa Metti in Valigia e ti Dirò chi Sei – Test della Personalità

Test della Personalità: Le nostre scelte rivelano sempre qualcosa di noi ed anche la valigia!

Giuseppe Gagliano

di Giuseppe Gagliano

07 Agosto 2014

Dimmi cosa porti al mare e ti dirò chi sei

Quello che si porta al mare, dipende solo dalla capienza dell’auto o se si vuole viaggiare leggeri in treno?

Il rapporto non è sempre direttamente proporzionale. Chi viaggia in roulotte o in camper non sempre si porta dietro la casa come spesso vorrebbe fare invece chi parte con una monovolume.

Quello che portiamo nel nostro bagaglio può rivelarci molto della nostra personalità non è semplicemente una questione di esigenze o spazi.

1 – Se c’è solo l’indispensabile per la vacanza al mare e non porti neanche il costume, tanto ne prenderai sicuramente uno nel primo bazar, sei eccezionalmente frivola e pensi che la vacanza vada goduta fino in fondo, a prescindere con chi vai e con che cosa ci vai.

2 – Se nel tuo guardaroba invece deve starci tutto, a tutti i costi, piuttosto anche nel cruscotto, perché, nelle vacanze al mare, la sera,in spiaggia, a passeggio, durante l’animazione al campeggio, devi primeggiare in bellezza e attrezzature.

Siamo finiti nel bagaglio di una appariscente ed esibizionista, dove non manca mai neanche il piegaciglia.

3 – Quando una mamma dà la priorità ai salvagente a ciambella e braccioli dei piccoli, la cuffietta per non sciupare i capelli della bimba che sta diventando signorinella e il cambio del costume del marito, ancora prima delle sue cose, siamo davanti ad una donna scaltra e organizzatrice.

Questa donna sa il fatto suo perché, pur apparendo generosa, da qualche parte si ritaglierà il tempo per sé sotto l’ombrellone, fosse solo con la lettura di qualche rivista!

4 – La donna previdente ha un curioso bagaglio: per metà fatto di cose necessarie e per l’altra metà di cose che “potrebbero” servire.

Se, infatti, guardate dentro, c’è sempre uno spazzolino di riserva e qualche chilo di cerotti, tutto quello che potrebbe servire per i capelli, per le scarpe e perfino per smacchiare i vestiti, come se potesse esserci l’eventualità che, al mare, qualcuno potesse invitarla ad un matrimonio.

5 – Non sa mai cosa mettere nei bagagli perché  sembra che tutto sia inutile. È  la donna indecisa, mette e toglie dai bagagli per giorni interi. Meno male che comincia sempre una settimana prima a montare e smontare la casa ma, alla fine, riesce, anche in viaggio e perfino sulla spiaggia, a dire tra sé e sé: “sarebbe stato meglio se l’avessi portato…!”

6 – L’ipocondriaca, naturalmente, va al mare per prendere poco sole, molto iodio, tanto relax e mangiare senza eccedere nei molluschi, angurie, gelati, lunghe passeggiate.

Naturalmente nel suo bagaglio non manca la sacca delle medicine, ricolma di quelle che prende tutti i giorni e quelle eventuali, che servono per digerire, per il mal di testa, di denti, di pancia e così via.

Leggi anche

Seguici