Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Neonato Sfugge al Controllo della Mamma e Gattona Sotto una Macchina in Retromarcia (Video)

Tragedia Sfiorata per un Neonato che Gattona Sotto una Macchina

Gioela Saga

di Gioela Saga

07 Agosto 2014

tragedia sfiorata per bimbo che gattona sotto auto in retromarcia

Un attimo, basta solo un attimo di distrazione, magari in concomitanza con una buona dose di fatalità e la vita cambia per sempre.

Come si suol dire non bisogna mai abbassare la guardia con i bambini, avere cento occhi e via dicendo, seguendo i saggi modi di dire basati sull’esperienza.

Per pura fortuna, l’episodio che potete vedere nel video non si è concluso in modo tragico.

Un bimbo di un anno gattona nel garage di casa, sfugge all’attenzione degli adulti, chissà, forse ognuno dei genitori pensava se ne fosse occupato l’altro.

Le immagini sono state riprese da una telecamera di sicurezza a circuito chiuso.

Ecco che il bimbo si aggira curioso tra le macchine mentre mamma e papà, con la sorellina più grande, sono già saliti nella vettura che sta procedendo in retromarcia per uscire dal garage. Il bimbo scompare sotto la macchina.

Sono immagini forti, istanti che sembrano non finire, il fiato rimane in gola, alcune persone che passano dalla strada, attirate dalle grida del bambino, si accorgono della tragedia imminente e avvertono i genitori.

Questi,  disperati, escono dalla macchina, prima evidentemente sotto shock e incapaci di capire cosa e come fare, poi traggono in salvo il bambino.

Fortunatamente il piccolo ha subito solo qualche escoriazione ad un orecchio e ad una spalla a causa delle temperatura del veicolo che lo ha toccato, senza ferirlo in modo grave. Lo spavento del piccolo è stato fortissimo e ancora di più quello dei genitori, consapevoli del finale terribile che ci sarebbe potuto essere.

I bambini, soprattutto così piccoli, devono essere sorvegliati costantemente, non bisogna mai sottovalutare nessun particolare. Mai lasciarli soli sul fasciatoio, nei pressi della cucina, di armadietti che contengano cose pericolose che possano essere ingerite o che possano ferire.

Non si tratta di essere genitori iperprotettivi ma previdenti, guardare oltre, essere in grado di valutare la potenzialità di ogni situazione e prenderne i giusti provvedimenti per limitare al massimo le occasioni di pericolo.

Forse il bimbo era stato lasciato su un passeggino senza allacciare le cinture di sicurezza. Non possiamo mai presupporre che un neonato resti dove lo lasciamo, soprattutto se è in grado di gattonare o potrebbe iniziare proprio in quel momento fatale, per la prima volta, o, ancora, rotolare in prossimità di un pericolo o semplicemente cadere.

Queste immagini rimangono davvero impresse e ve le mostriamo proprio perché restino un monito forte a vigilare sempre per il bene dei nostri figli!

Video:

Leggi anche

Seguici