Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Scuola Materna Aperta 24 Ore su 24

Un nuovo progetto per aiutare le mamme che lavorano.

Gioela Saga

di Gioela Saga

21 Agosto 2014

il primo asilo full time

Quante mamme, per esigenze lavorative o una stanchezza particolare, avranno desiderato, in cuor loro, che l’asilo avesse orari più flessibili, che, in alcuni periodi, rimanesse magari aperto anche il sabato e la domenica o in orari molto più ampi.

Spesso, soprattutto le mamme che devono gestire un lavoro su turni e che magari devono anche tenere conto dei turni del consorte, si trovano in difficoltà, tanto più se non possono contare sull’aiuto dei nonni.

Non vogliamo sindacare sulle motivazioni che portano ad avere lavori così impegnativi e al contempo scegliere di allargare la famiglia perché non ci compete ma,

a tutto questo, almeno dal punto di vista organizzativo, da oggi c’è una risposta.

Nasce a Milano il primo asilo full time, aperto 24 ore al giorno per bambini dai nove mesi ai sei anni. Presto potrebbe aprire altre sedi sulla base delle richieste.

E’ una scuola dell’infanzia bilingue ed è fondata da una pedagogista e riabilitatrice motoria, Anna Podestà, mamma di due bambini, in età di nido e di materna.

La dottoressa Podestà ha cercato una soluzione per i tanti genitori lavoratori e super impegnati. L’iniziativa nasce nel gennaio 2014 e offre un servizio di asilo extra dalle sei di sera fino alle nove e mezzo della mattina seguente che vanno a coprire le 24 ore su richiesta, cena, colazione e pannolini compresi.

E’ il primo asilo attrezzato per ospitare i bambini anche di notte. Il servizio notturno è disponibile per chiunque, anche eventualmente per una sola notte o un periodo limitato di tempo, al costo di circa 90 euro a notte.

I posti disponibili in questa prima fase sono 8, destinati, però, ad aumentare in base alla richiesta.

Nell’asilo vi sono anche laboratori che sono organizzati full-time come ad esempio corsi di musica, arte, danza, judo, informatica.

La dottoressa spiega che comunque questo servizio non deve essere visto come un baby parking ma c’è comunque una finalità educativa intrinseca al progetto che muove le figure professionali sempre presenti nella struttura.

Durante la notte vi sono due educatrici con gli otto bambini e molte mamme dichiarano di sentirsi più tutelate e sicure così, con alle spalle una struttura, che non affidando ad una baby sitter, in casa, il loro bimbo

Asili nido aperti giorno e notte, in realtà, esistono già in altri paesi come Stati Uniti e Gran Bretagna, paesi all’avanguardia anche per l’offerta di asili aziendali, una realtà invece ancora molto lontana da noi.

Fonte: Dadà

Leggi anche

Seguici