Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Questa Mamma ha Fatto una Cosa Straordinaria per Salvare il Figlio

Mamma compie un gesto eroico per salvare suo figlio.

Gioela Saga

di Gioela Saga

21 Agosto 2014

mamma eroina si butta dalla finestra per salvare il figlio

“Sono solo una mamma”

Ecco come si auto definisce una ragazza di 23 anni, Christina Simoes, mamma di Cameron, un bimbo di soli 18 mesi.

Eppure, ciò che ha fatto, può essere davvero definito un gesto eroico. Non è facile e scontato, infatti, trovare lucidità in un momento di panico in cui la propria vita e quella del proprio figlio sono messe seriamente a repentaglio.

Dopo lo scoppio di un vasto incendio nella loro abitazione, le fiamme e il fumo stavano invadendo anche il loro appartamento. I soccorsi stavano arrivando ma era una questione di pochi minuti e poi avrebbero potuto perdere i sensi e non salvarsi più, intrappolati in quell’inferno.

Così Christina prende una decisione drastica.

Capisce che l’unica via d’uscita era rappresentata dalla finestra, prende in braccio il piccolo Cameron e salta, rivolta di spalle, per proteggere il figlio dall’impatto tremendo con le sue stesse braccia.

“L’ho baciato e sono saltata con lui dalla finestra” ricorda la mamma.

Un salto di oltre dieci metri che rappresentava l’unica speranza. Il piccolo, grazie alla prontezza e alla madre che gli ha fatto da scudo, è rimasto illeso. Purtroppo Christina è rimasta gravemente ferita, lesionandosi diverse vertebre e perdendo per sempre l’uso delle gambe.

Eppure la sua forza è stata tale che, per salvare il suo piccolo, subito dopo la caduta, lo ha anche trascinato lontano dalle macerie dell’edificio che stava crollando e, solo dopo, si è lasciata andare.

Trasportata in ospedale Christina ha subito un’operazione di più di sei ore, le sue condizioni sono state stabilizzate e ha iniziato la riabilitazione.

Ora può solo dire, anche a mente fredda, che rifarebbe quel gesto senza esitazione, anche se la sua vita ora è drasticamente cambiata.

E’ come se avesse donato a Cameron la vita per la seconda volta e vederlo correre la riempie di gioia e la compensa di ogni sacrificio e sofferenza.

A seguito dell’accaduto è in atto anche la raccolta fondi per la famiglia che non ha un’assicurazione che possa coprire i costi delle cure e degli ausili per la mamma coraggiosa.

Fonte: Cbs

Leggi anche

Seguici