Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Coppia, Intimità e Contatto: Dimmi Come Dormite e vi Dirò se Siete una Coppia Felice

La tua posizione quando dormi rivela quanto sia forte il legame con il partner

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

30 Agosto 2014

Coppia, intimità e contatto: dimmi come dormite e vi dirà se siete una coppia felice

 

Uno studio dell’Università di Hertfordshire, nel Regno Unito, avrebbe evidenziato come lo stato di salute delle coppie possa essere valutato in base a come i due partner dormano.

Sembra infatti che tanto più vicino marito e moglie dormono, tanto più solida sia la loro relazione durante le ore di veglia.

 

Lo studio è stato presentato all’interno dell’ Edinburgh International Science Festival, che si prefiggeva di esaminare la scienza del sonno e del sogno.

A capo dello studio in questione lo psicologo e professore universitario Richard Wiseman, il quale ha affermato:

“Una della maggiori differenze coinvolge il contatto: delle coppie esaminate il 90% di quelle che avevano un contatto fisico durante la notte erano quelle maggiormente felici, contro il 68% di quelle che invece non si toccavano”.

La distanza durante i momenti di sonno dunque è lo specchio della distanza in una relazione.

In pratica se si è vicini di notte, lo studio afferma, lo si è anche durante le ore del giorno, o viceversa.

I partner che dormono ad una distanza ravvicinata(circa 2.5 centimetri) sono infatti più felici di quelli che dormono ai due lati opposti nel letto matrimoniale, distanti circa 75 centimetri l’uno dall’altro, dice lo studio, che ha esaminato un campione di oltre 1000 persone.

E’ inoltre emerso quali sono le posizioni più “gettonate” del sonno “a due”:

lo studio infatti ha rilevato che nella maggior parte dei casi i soggetti dormono schiena contro schiena (nel 42% dei casi), mentre solo un terzo dorme con il volto nella stessa direzione, e infine il 4% dorme guardandosi in faccia.

 

Fonte: The Independent

Leggi anche

Seguici