Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

“E’ Morto Gerry Scotti”, ma Lui Risponde con Ironia via Twitter: “Essendo io morto … “

Ecco come ha risposto Gerry Scotti a chi dava notizia della sua morte

Federica Federico

di Federica Federico

30 Agosto 2014

Ecco come ha risposto Gerry Scotti a chi annunciava la sua morte

La Bufala più in voga degli ultimi mesi è quella delle morti improvvise, coì sotto la spinta di burle (quantomeno poco eleganti) sono morti molti personaggi noti ed ieri è stata la volta di Gerry Scotti.

La rete (quella del passaparola alla ricerca di clik facili e non quella dell’informazione utile e corretta) ha annunciato il decesso dello showman.

La notizia, scelleratamente ripetuta, era questa:
«Gerry Scotti si è sentito male e un medico ha tentato di soccorrerlo, ma poi ha dovuto constatarne il decesso».
– Nulla si diceva sul luogo, sul malore o sulle modalità di soccorso. Un’informazione così striminzita da sembrare subito precaria e assai poco attendibile.

Grazie alla velocità della rete, con la stessa celerità con cui si diffondeva la notizia-bufala, arrivava in rete anche la smentita.

A “parlare” (per smentire a modo suo) è stato lo stesso “morto” con un Tweet dal sapore indiscutibilmente ironico ed in perfetto stile Gerry Scotty

Schermata 2014-08-30 alle 09.23.42Con tanta ironia ed alla giovane età di 58 anni, ben portati, Gerry Scotti, risponde a mezzo Twitter e scrive: “Essendo io morto non posso smentire …

Il cinguettio basta a tranquillizzare i fan, spegne l’apprensione e conferma anche che le notizie apprese dalla rete debbono essere debitamente considerate e filtrate.

A Gerry Scotty va un merito importante, un merito da cui noi tutti dobbiamo imparare: questo showman è un portatore sano di ironia ha la capacità e quindi il merito di diffondere allegria e di fare un uso positivo anche della critica (come ha fatto pure adesso).

La morale che si deve trarre da questo ennesimo encomio in rete è una soltanto:

ATTENZIONE a ciò che leggete in rete, filtrate le notizie e se la news riguarda un personaggio noto fate sempre riferimento alle pagine ufficiali ed agli ufficiali profili sui social network.

Leggi anche

Seguici