Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Parto Naturale: il Video di una Nascita Delicata e Spontanea sul Pavimento Senza Spingere

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

01 Settembre 2014

ava's birth

Il video che abbiamo voluto condividere oggi si intitola Ava’s Birth, ed è stato pubblicato su youtube qualche anno fa.

Già dal commento in calce si può prevedere quale argomento tratta il video.

La “proprietaria” della pubblicazione infatti scrive:

“The birth of our 3rd baby, this time trying for a more natural and gentle birth on the floor without pushing – she just made her own way down along with the contractions!”

(La nascita della nostra terza figlia -Ava appunto-, cercando questa volta una più naturale e tenera nascita sul pavimento, senza alcuna spinta – lei ha fatto tutto da sola, senza contrazioni!)

La prima immagine mostra una mamma in attesa con le sue due figlie maggiori accanto.

Immediatamente dopo la stessa donna in una stanza d’ospedale, con il pancione molto più in evidenza, pronta per il travaglio.

La donna è accanto al marito, che la conforta e la assiste, massaggiandola e incoraggiandola.

E già dopo qualche fotogramma ecco entrare nel vivo le immagini.

La mamma è inginocchiata sul pavimento, la testa appoggiata ad una sedia, accanto a lei due ostetriche, e un ginecologo.

Incredibile ma vero, come già il commento avrebbe lasciato prevedere, la donna non ha contrazioni, non si sente alcun grido, eppure si comincia a intravedere una testolina dal rosa della camicia da notte della donna.

In un battibaleno la bambina è completamente fuori.

Dalla stessa posizione inginocchiata la donna si leva, e sempre sulle ginocchia accoglie la piccola, che ha ancora il cordone ombelicale non reciso.

Sembra incredibile, oppure un falso, ma la donna non è stremata come si pensa di vedere tutte quelle che partoriscono.

Abbraccia la bambina, il marito la raggiunge, e danno il benvenuto al mondo alla figlia.

Poi le tagliano il cordone ombelicale, e il video prosegue con scatti di ordinaria, straordinaria felicità.

Non vorreste anche voi un parto così “naturale”?

 

Leggi anche

Seguici