Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pentola Fornetto Cos’È e Come Funziona (Video con Ricetta)

Cucinare risparmiando: ecco cos'è e come funziona la pentola fornetto

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

08 Settembre 2014

Pentola fornetto versilia

A causa della crisi economica che da alcuni anni sta colpendo diversi Paesi, molte famiglie si son ritrovate a dover “stringere la cinghia” cercando di eliminare le spese superflue e risparmiare su quelle indispensabili.

Questo nuovo concetto, che si va ad associare a quello più nobile legato al riciclo nel pieno rispetto dell’ambiente, ci ha permesso di riscoprire e riappropriarci dei più classici e sani “metodi della nonna”.

Una ritrovata manualità, la riscoperta dell’homemade (letteralmente tradotto in fatto in casa), sta interessando diversi settori, in particolar modo quello della cucina, sempre più legata ai sapori di un tempo.

Tra le varie impastatrici, planetarie o forni elettrici ultra moderni, l’accessorio culinario che sembra convincere sempre più le casalinghe, in particolar modo quelle dedite al risparmio, è la pentola fornetto.

pentola fornetto versilia

Conosciuta anche come “forno da gas” o “Fornetto (o forno) Versilia”, questa particolare pentola, che a prima vista può sembrare démodé, consente di cuocere gli alimenti “al forno” senza però utilizzare materialmente il forno.

Ma vediamo nello specifico come è fatta!

La pentola fornetto si compone di 3 pezzi:

  1. Base: una pentola alta circa 10 cm dalla forma circolare realizzata in alluminio, ottimo conduttore di calore, che presenta un foro al centro che le conferisce la classica forma di uno stampo da ciambella (esistono però anche i modelli senza buco – ndr). Corredata da due manici in plastica – motivo per cui non può essere utilizzata in forno- è disponibile in varie modelli e dimensioni, anche se la più diffusa ha un diametro di 24 cm;
  2. Coperchio: realizzato sempre in alluminio con manico in plastica, presenta diversi fori che consentono la fuoriuscita del vapore in fase di cottura e che consentono di controllare la cottura (effettuando la classica prova stecchino) senza dover aprire la pentola;
  3. Spargifiamma: di forma circolare con foro al centro, realizzato in ferro, questo accessorio, posizionato tra i fornelli e la pentola, risulta essere indispensabile in quanto consente una migliore distribuzione del calore, garantendo una cottura più omogenea.

 

Un utensile “d’altri tempi” che permette di risparmiare energia elettrica e di cuocere dolci, ciambelle, pane, focacce, ed altro ancora, direttamente sui fornelli, sia a gas che ad induzione.

I tempi di cottura, confrontati con quelli del forno tradizionale, sono pressoché gli stessi, anche se con la pentola fornetto si allungano di circa 5 o 10 minuti (tempo comunque relativo se si pensa che molte ricette richiedono l’accensione anticipata del forno –ndr).

pentola fornetto versilia

Come ogni elettrodomestico che si rispetti, anche l’uso della pentola fornetto esige alcune accortezze che permettono di raggiungere un risultato finale ottimale:

  1. La pentola deve essere sempre imburrata ed infarinata prima di essere riempita con l’impasto. È possibile sostituire la farina con del pangrattato;
  2. La cottura deve avvenire sempre sul fornello medio o piccolo. Nei primi 5 minuti la fiamma utilizzata dovrà essere alta o media, nel tempo restante dovrà essere abbassata al minimo;
  3. Mai dimenticare di utilizzare lo spargifiamma che deve essere preventivamente riempito con dell’acqua;
  4. Mai alzare il coperchio durante la cottura altrimenti si rischia che il dolce si sgonfi. A tempo trascorso, come detto in precedenza, sarà possibile controllare la cottura infilando uno stuzzicadenti lungo attraverso uno dei fori del coperchio. Se risulterà asciutto allora il dolce sarà pronto;
  5. La pentola fornetto va lavata rigorosamente a mano e non in lavastoviglie;
  6. Se durante la cottura gli alimenti si attaccano al fondo della pentola, la stessa può essere disincrostata nel seguente modo: riempire d’acqua la base, aggiungere 3 cucchiai circa di bicarbonato e lasciar bollire il tutto per circa 15 minuti. A questo punto, spegnere il fuoco e lasciare la pentola così, in ammollo, per un paio d’ore. A tempo trascorso, lavare normalmente.

 

Il prezzo della pentola fornetto varia a seconda del modello e delle dimensioni, ed è possibile acquistarla anche on-line a partire da € 20,00 circa.

Il video che vi riportiamo qui di seguito mostra come realizzare un ciambellone utilizzando la pentola su di una piastra ad induzione.

 

Questo filmato invece prevede la cottura del ciambellone su fornelli a gas:

Leggi anche

Seguici