Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Festa del papà: regali e lavoretti da fare in casa senza spendere soldi

Licia

di Mamma Licia

15 Marzo 2011

Come lasciare un’impronta nel cuore di papà

Ormai lo conosciamo tutti, il Das è una particolare creta da modellare che secca all’aria, senza bisogno di cottura in forno. Ma il Das non è solamente una pasta da modellare, è anche una singolare storia.

Fu ideata nei primi anni Sessanta da un uomo, un poeta e scrittore, che le diede il nome creando un acronimo con le iniziali del suo nome: Dario Sala. Utopista e pacifista, questo geniale inventore è morto a 93 anni senza neanche arricchirsi perché vendette il brevetto della sua invenzione per poche lire pochi anni dopo aver dato vita alla sua creazione, rinunciando anche ad una percentuale sulle vendite.

“Chi ha poesia nel cuore, ha il cielo nell’anima ed è l’uomo più ricco del mondo”, disse Dario Sala, ironizzando sulla sua mancata possibilità di arricchimento.

Utilizzata da milioni di bambini e anche da affermati artisti, riproponiamo qui questa pasta da modellare per creare un simpatico e tenero regalo da offrire al papà nel giorno della sua festa.

Occorrente:

un panetto di pasta per modellare Das bianco da 500 gr (in alternativa due panetti di DasColor da 125 gr);

un flacone di VerniDas da 33 ml;

colori a tempera (facoltativi);

attrezzi per modellare;

e la materia prima: le manine ed i piedini dei vostri bimbi!

Tempo necessario: 3-5 giorni

Potete acquistare il Das in una qualsiasi cartoleria. È una pasta molto facile da modellare, perché ricca di acqua, ma ricordatevi che se iniziate il lavoro dovete portarlo a compimento, senza interromperlo per dedicarvi ad altro, perché il Das, essendo ricco d’acqua, tenderà ad asciugare all’aria e a screpolarsi.

Io ho sempre usato il Das bianco, ma è comunque possibile colorarlo con delle normali tempere oppure acquistare quello già colorato.

Procedimento:

Prendere un po’ di Das (circa 80 gr), lavoratelo per qualche minuto con le dita e formate una pallina che stenderete poi con un matterello.

Lo spessore lo decidete voi, ma io consiglio di non superare mezzo centimetro di altezza.

Fate imprimere l’impronta della manina o el piedino al vostro bambino.

Ritagliate il bordo lungo l’impronta con un attrezzo per modellare, dando la forma che desiderate. Riponete lo stampo su una superficie rigida e in un luogo luminoso e ben aerato. I tempi di asciugatura dipendono anche dallo spessore della vostra impronta. Più è sottile, meno tempo impiegherà ad essiccare.

Dopo aver fatto essiccare bene lo stampo, potete dargli un effetto laccato e ceramico spennellandovi sopra il VerniDas, una vernice protettiva facile e pratica da usare perché ha uno speciale tappo a pennello. Prima di lucidarlo, potete personalizzare l’impronta come meglio desiderate: una frase, una dedica etc.. Lasciate asciugare la vernice per qualche ora.

Se pensate di appendere l’impronta, potete fare un piccolo foro in alto al centro dello stampo nel quale infilare poi il chiodo oppure attaccare direttamente nella parte posteriore un gancetto.

Infine, confezionate la vostra impronta ed il regalo per il papà è pronto.

Leggi anche

Seguici