Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Dimagrire Velocemente Pancia Fianchi e Cosce: 10 consigli del Nutrizionista

Come dimagrire pancia, cosce e fianchi - ecco i segreti giusti per perdere peso nei punti critici

di Dott.ssa Agnese Di Palma

23 Settembre 2014

pancia piatta

Il peso dei chili in più molto spesso ci porta a prendere decisioni sbagliate, senza soffermarci adeguatamente su quelle che sono le conseguenze!

L’obiettivo della maggior parte delle donne è quello di perdere velocemente chili in zone ben specifiche come pancia, glutei e cosce.

Ma a che prezzo? 

Si finisce coll’ingerire sostanze di ogni tipo, col fare diete che promettono miracoli in poche settimane e solo col senno di poi ci si rende conto che tutto ciò ha gravato solo sul proprio portafoglio e, peggio ancora, sulla propria salute. 

Perdere peso velocemente comporta diversi scompensi nell’organismo  e si finisce con riacquistare i chili persi appena queste diete vengono interrotte (il classico “effetto yo-yo”).

Per quanto riguarda il dimagrimento mirato di zone specifiche come ad esempio pancia, cosce e fianchi il discorso è un po’ più ampio. 

Perché nella donna il “grasso” si va a localizzare soprattutto a livello della zona inferiore del corpo.

Mentre negli uomini la massa adiposa è concentrata su viso, collo, spalle e soprattutto sull’addome al di sopra dell’ombelico, nelle donne il pannicolo adiposo è generalmente più sviluppato su fianchi, natiche, cosce e sull’addome al di sotto dell’ombelico. Questo perché nelle donne gli ormoni sessuali (estrogeni) e l’insulina stimolano maggiormente la formazione di grasso nella regione inferiore del corpo per formare, in questo modo, una riserva energetica naturale necessaria per fornire acidi grassi durante la lattazione. Quindi eliminare queste adiposità localizzate non è semplice e ne può avvenire in modo veloce.

dimagrire velocemente

Trattamenti alimentari mirati al dimagrimento di pancia, cosce e fianchi

Oggi ci sono diversi trattamenti alimentari mirati a fare ciò ma essi presentano anche dei “contro” da non sottovalutare e per questo motivo è bene farsi seguire sempre da uno specialista. Lo scopo della maggior parte di questi trattamenti è quello di ridurre drasticamente (o addirittura eliminare) i livelli di glucosio all’interno dell’organismo. Infatti, riducendo fortemente l’assunzione di carboidrati si costringe il corpo ad usare lipidi e proteine come fonte energetica alternativa. Quindi l’organismo per darci l’energia necessaria per sopravvivere determina un rapido dimagrimento e perdita di cm proprio nelle zone desiderate.

Questi trattamenti, però, abbassano il pH ematico con conseguente acidosi metabolica e per questo motivo diventano pericolose se non applicate correttamente o se applicate a pazienti che presentano particolari patologie. Inoltre con questo tipo di diete si rischia facilmente di assumere un apporto di proteine giornaliere in eccesso. Le proteine possono essere dannose, se in eccesso, specialmente se di origine animale come quelle della carne rossa. Esse se consumate in quantità eccessive diventano tossiche per il nostro organismo, questo porta, di conseguenza, ad un aumento del lavoro dei reni (e quindi un loro affaticamento) e sono inoltre correlate all’insorgenza di diverse disfunzioni e/o malattie.

  • Per evitare inutili allarmismi è bene ricordare che le proteine animali di per sé non sono tossiche e se consumate nellequantità giuste non destano preoccupazioni per la salute umana.

Questi trattamenti, quindi, sottopongono l’organismo a uno stress continuo e non salutare, per questo motivo è vivamente consigliato eseguirli sotto il controllo di una figura professionale qualificata e non protrarli per lunghi periodi.

Quindi cosa fare per ridurre pancia, fianchi e cosce senza stressare troppo il proprio organismo? 

Diamo di seguito alcuni consigli pratici da poter eseguire facilmente senza stravolgere eccessivamente il proprio stile di vita ed alimentare:

ALIMENTAZIONE

  1. Seguire una dieta ipocalorica nella quale va moderata l’assunzione dei carboidrati (mai eliminarli del tutto!).
  2. Non saltare mai la colazione, che, invece, dovrebbe essere considerato come il pasto più abbondante e ricco di zuccheri della giornata in grado di fornire al corpo la giusta energia per affrontare buona parte della giornata.
  3. Fare almeno cinque pasti al giorno (colazione, pranzo, cena e due spuntini) in modo da mantenere il nostro metabolismo sempre in funzione… il nostro organismo può essere paragonato ad una macchina: essa più cammina e più consuma benzina; così più mettiamo a lavorare nell’arco della giornata il nostro metabolismo e più esso consuma energia e quindi calorie!
  4. Via gli alcolici e i dolci, limitare l’uso dello zucchero.
  5. Cercare di consumare carboidrati integrali e alimenti dietetici.
  6. Assumere carboidrati nella prima metà della giornata e mai di sera, in quanto diamo al nostro organismo la possibilità di digerirli e utilizzarli per produrre l’energia che ci serve per tutto l’arco della giornata.
  7. Mangiare almeno una volta al dì frutta,  meglio di mattina e lontano dai pasti principali (pranzo e cena).
  8. Bere almeno un litro e mezzo o meglio due litri di acqua al giorno per aiutare il nostro organismo a drenare i liquidi in eccesso che si vanno a depositare proprio nella parte dei fianchi e delle cosce, nonché assumere cibi in grado di sgonfiare (frutta, verdura, yogurt magro; alimenti ricchi di fibre che migliorano la funzionalità intestinale).
  9. Ridurre l’uso di grassi.

SPORT

       10. Eseguite esercizi fisici specifici per bruciare il grasso nella zona dei fianchi come il nuoto che se praticato con costanza aiuta ad assecondare il dimagrimento generale, la corsa che deve essere breve ma intensa e caratterizzata da adeguate variazioni di ritmo in modo da spingere l’organismo a bruciare il grasso corporeo attraverso l’allenamento cardiovascolare, la camminata veloce in maniera tale da favorire il drenaggio dai fianchi e il dimagrimento di quest’ultimi, ed altre attività aerobiche come: kickboxing, Jogging, bicicletta e balli veloci (perfetti per bruciare le calorie e rassodare girovita e addominali grazie alla veloce e continua oscillazione dei fianchi).

Per avere effetto bisogna praticare una o più attività sopracitate ogni giorno per almeno per  30 minuti oppure un’ora se praticati 3 volte alla settimana.

 

 

 

 

Leggi anche

Seguici