Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Gravidanza Settimana per Settimana: Ecco Cosa Succede a Te e al Tuo Bambino

Tutte le tappe per mamma e bambino.

Gioela Saga

di Gioela Saga

04 Ottobre 2014

fasi della gravidanza

La gravidanza è un momento di grandi cambiamenti nella donna. Il corpo e la mente si adeguano per accogliere la capacità insondabile di dare la vita.

Si è soliti suddividere la gravidanza in tre trimestri, partendo dall’ultima mestruazione (indicata come UM o LMP – last mestrual period) e, normalmente dura 40 settimane. Le scadenze dei trimestri sono approssimativamente alla 12°, 27°, fino ad arrivare alla DPP, cioè la data presunta del parto.

PRIMO TRIMESTRE

Il corpo della futura mamma subisce parecchi cambiamenti. I cambiamenti ormonali, in primis, agiscono su tutto l’organismo e possono alterare il nostro metabolismo con le nostre abitudini e anche essere accompagnati da alcuni disturbi, più o meno fastidiosi, fin dalle prime settimane dopo il concepimento:

Nausee e/o vomito, bruciori di stomaco e difficoltà digestive, stanchezza, tensione mammaria, sbalzi d’umore, stipsi, mal di testa, alterazioni dell’appetito.

In questo periodo si deve cercare, più possibile, di assecondare le nuove esigenze e i nuovi ritmi e adattarsi ai cambiamenti. Ricordiamo anche che ogni mamma è diversa dall’altra, dunque non tutte hanno gli stessi sintomi e le stesse risposte fisiologiche, spesso anche la stessa mamma vive in modo diverso le gravidanze, con diversi effetti.

gravidanza 12 settimane

Il bambino a 4 settimane:

Si è iniziato a formare i tessuti che costituiranno il cervello e il midollo spinale e il cuore, iniziano a comparire gli accenni di braccia e gambe, il bambino è ancora chiamato embrione formato da due strati di cellule, si sta formando il sacco vitellino che fornirà nutrimento al bambino fino a che la placenta non sarà in funzione; il vostro bimbo è grande quanto un seme di papavero, circa 1,2 mm!

A 8 settimane:

Il cuore inizia a battere con un ritmo regolare, si iniziano a formare le dita di mani e piedi, le orecchie sia internamente che esternamente, si inizia a scorgere la fisionomia del volto, si iniziano a sviluppare denti e muscoli facciali, si formano le palpebre, la coda embrionale inizia a sparire, è visibile il cordone ombelicale, le prime ossa sostituiscono le cartilagini, tutti gli organi vitali sono presenti ma sono immaturi, si inizia a parlare di feto, che, alla fine dell’ottava settimana, può arrivare a misurare 2 centimetri e mezzo e pesare circa 3 grammi.

A 12 settimane:

I muscoli e i nervi iniziano a lavorare insieme, il bimbo può aprire e chiudere le mani, succhiarsi il pollice, i caratteri sessuali sono visibili, i reni iniziano a produrre urina, le palpebre sono chiuse; è lungo circa 6 centimetri.

SECONDO TRIMESTRE

La futura mamma:

Normalmente il secondo trimestre è il meno pesante, i cambiamenti sono minori, il peso del pancione non è ancora elevato, molti disturbi sono scomparsi o notevolmente attenuati., anche la tensione per il primo trimestre inizia a sciogliersi.

15 settimane di gravidanza

Tra la 16° e la 20° settimana potreste sentire i primi movimenti del bambino, dovete cercare di mangiare in modo sano e concedervi del tempo per immagazzinare energie, tenete controllato il peso e la pressione, se notate degli sbalzi repentini e importanti avvertite il dottore, anche in caso di gonfiore eccessivo agli arti.

La pelle intorno ai capezzoli potrebbe scurirsi e comparire la “linea nigra” cioè una linea più scura tra l’ombelico e il pube.

Con il consiglio del medico adottate una crema antismagliature, inoltre, esponendovi al sole potreste notare delle macchie sul viso. Iniziate a pensare al nome!

Il bimbo a 16 settimane:

Inizia a formarsi l’epidermide anche se è ancora quasi completamente trasparente, si formano anche i primi follicoli piliferi, nell’intestino si forma il meconio, può fare smorfie, è lungo quasi 9 centimetri.

A 20 settimane:

Il bimbo è sempre più attivo, è ricoperto da uno strato di lanugine, una fine peluria, anche i capelli sulla testa stanno crescendo abbastanza velocemente e, attorno alla pelle vi è un ulteriore strato protettivo che viene chiamata vernice caseosa, evita che la pelle si irriti e farà da lubrificante al momento del parto.

Le impronte digitali sono già definite, inizia a sentire consapevolmente i rumori intorno a sé; è lungo fino a 22 cm e pesa circa 190 gr.

bimbo a 24 settimane

A 24 settimane:

Il midollo osseo comincia a produrre cellule del sangue, le papille gustative si formano sulla lingua, i polmoni sono formati anche se non funzionano ancora, il bimbo ha ritmi di sonno e veglia; è lungo circa 27,8 cm e pesa 430 grammi.

TERZO TRIMESTRE

L’utero della futura mamma inizia a pesare sempre di più e a comprimere la vescica, potreste dovere andare spesso in bagno per svuotarla. Alcune, per lo stesso motivo, sentono comprimere la cassa toracica e hanno problemi digestivi o mancanza lieve di respiro, oppure soffrono di emorroidi, vista la compressione sulla zona pelvica. In alcuni casi potreste vedere comparire il colostro, alcune perdite lattiginose dal seno.

Sono frequenti i problemi del sonno, non potendo assumere tutte le posizioni e anche per l’aspettativa e l’ansia che iniziano a crescere.

All’approssimarsi della data del parto potreste avere quella che si chiama “perdita del tappo mucoso” cioè del rivestimento del collo dell’utero che si ammorbidisce e si allarga per prepararvi al parto.

La rottura delle acque può avvenire prima dell’inizio delle contrazioni, in questo caso dovete comunque recarvi in ospedale per un’adeguata copertura antibiotica e un monitoraggio.

Il bimbo a 32 settimane:

Le ossa sono formate, i suoi calci si fanno più forti, apre e chiude gli occhi seguendo la luce, la lanugine comincia a cadere, ha unghie su mani e piedi, prende peso molto velocemente rispetto alle settimane passate. Può pesare fino a 2 Kg e misurare 40 cm.

bimbo a 32 settimane

A 36 settimane:

La vernice caseosa diventa più sottile, il corpo immagazzina grasso sottocutaneo, c’è sempre meno spazio per muoversi; il bimbo pesa fino a 2,8 Kg e misura circa 50 cm.

Alla fine della 37° settimana:

Il bambino può essere considerato già a termine e non avere nessunissimo problema a nascere. Gli organi sono tutti in funzione, la maggior parte dei bambini sono già con la testa rivolta verso il canale vaginale.

LE SETTIMANE NELLO SPECIFICO

Se sei in dolce attesa nei link che seguono troverai utili informazioni legate nello specifico alla tua settimana di gestazione:

– Per tutte le mamme in attesa dalla quarta all’ottava settimana, cliccate qui: SETTIMANE DALLA 4 ALLA 8  

– Per tutte le mamme in attesa dalla nona alla diciasettesima settimana, cliccate qui: SETTIMANE DALLA 9 ALLA 17

– Per tutte le mamme in attesa dalla diciottesima settimana alla ventottesima, cliccate qui: SETTIMANE DALLA 18 ALLA 28

– Per tutte le mamme in attesa dalla ventinovesima alla quarantesima settimana di gestazione, cliccate qui: SETTIMANE DALLA 29 ALLA 40

Fonte: Medicinenet

Leggi anche

Seguici