Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Incinta Troppo Grassa o Troppo Magra, è Guerra tra Magre e Grasse (ma dove sta la Verità)

Due atteggiamenti a confronto.

Gioela Saga

di Gioela Saga

06 Ottobre 2014

Obesa e incinta, non ti vergogni? Sul web parole pesanti (e foto narcisistiche) tra magre e grasse

La disputa è sempre molto accesa quando si parla di peso in gravidanza.

Sicuramente si può affermare che è fisiologico aumentare di peso in quanto, il bambino stesso, nel corso della gravidanza, con le dimensioni dell’utero e annessi e connessi, incidono sul peso della futura mamma.

Inoltre il fabbisogno calorico indubbiamente aumenta ed è giusto, entro certi limiti, soddisfarlo.

D’altra parte è altrettanto vero, e spesso sottovalutato, che non bisogna effettivamente mangiare per due e c’è chi lo fa volentieri anche per tre e per quattro….

Inoltre soprattutto in gravidanza diventa importante la qualità dell’alimentazione, inoltre i pericoli del sovrappeso con conseguenti rischi di diabete e altro sono da considerare attentamente.

Una mamma che non esagera con i chili in gravidanza avrà senz’altro meno difficoltà nel parto e nel rimettersi in forma dopo!

Insomma come sempre forse la giusta misura è la migliore.

Non la pensa così però una giornalista del Dailymail, Sadie Nicholas, che ha aperto una forte polemica mediatica a favore delle donne magre, a tutti i costi, in gravidanza.

donne magre in gravidanza

Sadie Nicholas e Kate Middleton al sesto mese di gravidanza

Secondo il suo punto di vista, le donne incinte non dovrebbero mangiare in modo smodato ma, anzi, osservare un regime alimentare ferreo, rimanere toniche ed andare in palestra fino al giorno del parto.

La diatriba è nata a seguito alle affermazioni della 75enne Germaine Greer, vista come una delle più eminenti voci del femminismo, scrittrice e giornalista australiana, la quale ha recentemente mosso aspre critiche verso la nuova gravidanza della duchessa di Cambridge, Kate, dicendo che è “troppo magra”. 

La Nicholas si è detta forte della sua esperienza personale di mamma bis, in cui ha accumulato pochissimo peso, 16 giorni giorno dopo il primo parto è ritornata nella sua taglia 40 senza nessuno sforzo e il suo bimbo è nato sanissimo.

Ora è di nuovo incinta e sta seguendo lo stesso programma di mantenimento del peso, senza lasciarsi andare a nessuno sfizio: pollo, tacchino, pesce, verdura, frutta, molte zuppe e palestra a pieno ritmo.

sette mesi e mezzo di gravidanza

Sadie pensa che ci sia una sorta di orgoglio malato che colpisce molte donne in gravidanza che si esprime nella grandezza del proprio pancione e delle dimensioni che si raggiungono, senza pensare ai rischi a cui si va incontro.

In effetti il dottor Dr. David Haslam, Presidente del National Obesity Forum, ha recentemente sottolineato come l’obesità nelle donne in gravidanza possa portare diversi problemi anche gravi, tra cui la morte della madre o del bambino, il pericolo di preeclampsia (o gestosi) e la necessità di effettuare un cesareo.

Inoltre il sovrappeso in gravidanza è correlato a bambini che più facilmente diventeranno obesi da adulti e possono anche avere complicanze fetali. Le ostetriche si battono ormai da decenni per informare che il consiglio di “mangiare per due” sia un mito ormai da superare.

D’altra parte la Sadie mostra una vera ossessione per il peso che già aveva mostrato prima della gravidanza precedente:

“Ho il terrore che la gravidanza mi renda grassa e fuori forma. Sono stata magra e piuttosto allenata per tutta l’età adulta, è una parte della mia identità e la prospettiva di perdere forma mi rende incredibilmente ansiosa”.

Lei stessa ammette di essere un po’ esagerata nelle sue abitudini di fitness:

“Devo ammetterlo, sono consapevole del fatto che ci sono state volte in cui ho spinto me stessa troppo oltre, fino a sentirmi male, e la mia paura di diventare grassa ha superato la nausea, l’affaticamento e spesso anche i dolori invalidanti che hanno ostacolato la mia gravidanza.”

Insomma care mamme: ogni pancione è bello perché racchiude il miracolo della vita ma il buon senso innanzitutto, non bisognerebbe esagerare né da un lato né dall’altro…

Sana alimentazione, giusto esercizio fisico e niente stress!

Fonti: Dailymail, Independent, Newsweek

Leggi anche

Seguici