Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

27 Anni Sposa Paralitica Sconvolge gli Invitati: il Giorno del Matrimonio Cammina (Video)

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

07 Ottobre 2014

gina giaffoglione

Gina Giaffoglione ha voluto stupire tutti il giorno del suo matrimonio, andando all’altare al braccio di suo padre.

Non ci sarebbe niente di strano se non fosse perché Gina, una ginnasta di McClelland (Iowa-USA) fu costretta alla sedia a rotelle da un terribile incidente d’auto dei anni fa.

 

I medici allora dissero che Gina non avrebbe mai più potuto camminare.

Ma la ragazza era determinata a scorrere quel corridoio il giorno che avrebbe sposato il suo fidanzato John Springhower.

Così, grazie alla sua perseveranza, ad una stampella, a un braccio nascosto all’interno del suo abito da sposa e a un anno e mezzo di faticosissimo lavoro di fisioterapia, Gina è miracolosamente riuscita a camminare, stupendo tutti gli invitati.

Gina aveva 21 anni quando ebbe il terribile incidente. Era ubriaca e guidava la sua auto, e questo cambiò per sempre la sua vita.

Ma anche davanti a questo dramma Gina ha rifiutato di abbandonare i suoi progetti per il futuro, e ha continuato ad allenarsi nella palestra del padre, facendo del tronco e delle braccia il suo punto di forza.

Per questo il papà non fu affatto sorpreso quando lei gli disse del suo piano per il matrimonio: “Sia che lo faremo con una sedia, o in piedi sulle nostre gambe, passeremo quella navata e coroneremo il tuo sogno d’amore” le disse, ripetendo queste frasi in un intervista all’emittente americana KETV7.

Per tutti i padri è un onore accompagnare una figlia all’altare il giorno del suo matrimonio.

Gina ha speso un anno e mezzo allenandosi, con faticosissime sedute riabilitative, e ha imparato a stare in piedi, dopo anni di sedia a rotelle.

Mesi e mesi di pratica con il papà per fare pratica: “Le mie gambe erano come addormentate, le ho sentite così per ogni giorno, 24 ore al giorno. Quando dai qualcosa per scontato e poi quella cosa ti viene negata, tornare a pensare di riaverla è una sensazione inspiegabile” racconta Gina al Daily Mail.

Le uniche persone che sapevano che Gina avrebbe camminato il giorno del suo matrimonio erano il padre e il fidanzato: “E’ meraviglioso, John non ha mai visto la sedia a rotelle, ha sempre e soltanto visto me, dimenticandosi del resto continua la ragazza.

E così il 18 settembre tutti gli ospiti sono rimasti basiti nel vedere Gina abbandonare la sua sedia a rotelle e cominciare a percorrere in piedi la navata della chiesa, con il padre accanto.

Ha recitato le sue promesse, sorridendo incessantemente accanto a John.

E quando il prete li ha dichiarati marito e moglie John l’ha presa in braccio e l’ha portata fino a fuori.

gina giaffoglione end

Non è stata soltanto la sua forza, a consentirle di camminare, ma anche la sua positività.

“Questa camminata non è stata come l’avevo immaginata da piccola, ma l’ho percorsa sulle mie gambe, e questo è quello che conta. Questo è il mio giorno, e se in qualche modo questo può servire anche ad altri nel LORO giorno, ben venga”.

 

Guarda il video

Fonte: Daily Mail

 

 

Leggi anche

Seguici