Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

La Prova del Cuoco Ricette: Castagnaccio al Gratin di Mele

Ricette con Castagne: Come adoperare le castagne in cucina

Chiara Gasperini

di Chiara Gasperini

06 Novembre 2014

castagnaccio

Sono arrivate le castagne!!!

Fino a qualche decennio fa la castagna era considerata un alimento quotidiano soprattutto  nella stagione autunnale e quella invernale. Potrebbe essere considerata anche non solo come un frutto, ma anche come un cereale grazie alla sua composizione.

La si può consumare come frutto bollita oppure arrosto, ma bisogna tener presente che da sempre e anche ai giorni nostri ora, esiste la farina di castagne. Questa farina può essere utilizzata sia nella preparazione di dolci che di pane.

Dobbiamo tener conto che la castagna è ricchissima di vitamina C e che è un alimento adatto a tutti, grandi e piccini, per la sua altissima digeribilità, ed è adatta anche per stanchezze fisiche e intellettuali. E’ un ingrediente adatto ai bambini in crescita e anche agli anziani.

E’ un frutto ricco di amidi, proteine, grassi e di molti minerali.

Oggi Vita da Mamma vi propone una ricetta preparata dalla bravissima Anna Moroni all’interno della puntata de La prova del Cuoco

Castagnaccio al gratin di mele

Per il castagnaccio:

  • 400 g di farina di castagne
  • 60 g di zucchero
  • 50 g di uvetta
  • 30 g di pinoli
  • 600 g d’acqua
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Per la salsa:

  • 200 g di panna fresca
  • 3 mele
  • zucchero di canna q.b.
  • composta di albicocche*
  • cannella
  • burro

Procedimento: 

Per la preparazione del castagnaccio, mettere in una ciotola la farina di castagne e, mescolando con una frusta elettrica, amalgamare insieme 600 gr di acqua, lo zucchero, 4 cucchiaiate di olio, sale e l’uvetta. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, versarlo in uno stampo basso a bordo liscio precedentemente unto con dell’olio e spolverato di pane grattugiato. Prima di infornarlo cospargerlo con i pinoli e poi infornarlo, in forno già caldo, a 200° per circa 50 minuti.

Appena sarà cotto, toglierlo dal forno e lasciarlo raffreddare nello stampo.

Nel frattempo tagliare le mele in fettine sottili, spennellare il castagnaccio con la marmellata d’albicocche, dopo di che, guarnire con le mele e versare il burro fuso. Cospargere con lo zucchero di canna tutta la superficie e grigliare per far gratinare le mele.
Per preparare la salsa d’accompagnamento far sobollire la panna aromatizzata con un pizzico di cannella e servire il castagnaccio con la salsa a parte.

prova del cuoco

Leggi anche

Seguici