Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come si fa il Pan di Spagna Senza Lievito (Ricetta)

Pan di Spagna soffice ma senza lievito, ecco come si fa. Qui la ricetta!

Federica Federico

di Federica Federico

14 Novembre 2014

 

Come si fa il pan di spagna senza lievito

Siamo abituati a credere che la riuscita di una torta dipenda dagli ingredienti e che alcuni di essi siano essenziali, in questo senso, per esempio, uno dei miti più difficili da sfatare, è quello relativo all’uso del lievito nel Pan di Spagna

moltissime sono le persone convinte del fatto che il Pan di Spagna può riuscire soffice ed alto solo con l’uso del lievito nella preparazione.

Questo, però, non è assolutamente rispondente alla verità: il Pan di Spagna può essere realizzato senza lievito; il trucco sta nel giusto equilibrio tra gli ingredienti e nella debita preparazione, possibilmente rimestando a mano il composto finale con la tecnica corretta.

Oggi Vita da Mamma vi propone una ricetta “sofficissima” di Pan di Spagna senza lievito.

Come fare il Pan di Spagna senza lievito?

Partiamo dal primo trucco infallibile, relativo alle quantità degli ingredienti, il cui equilibrio è essenziale per la buona riuscita del dolce:

per il Pan di Spagna senza lievito ma soffice occorre rispettare sempre questo rapporto:

ad 1 uovo devono sempre corrispondere 25gr. di zucchero, 30gr. di farina e 15gr. di fecola

Secondo trucco infallibile:

per una teglia da 24/26 cm di diametro occorrono 6 uova

ricette ok

Ingredienti per una teglia da 24\26 cm di diametro:

  • 6 uova,
  • 150gr di zucchero,
  • 180gr di farina,
  • 90gr di fecola,
  • un pizzico di sale e la buccia di un limone grattugiato (che può essere sostituita, se piace, con la vanillina).

ricette ok

Procedimento:

– Montare le uova con lo zucchero; 

questo passaggio può essere eseguito nella ciotola della planetaria.

Attenzione: c’è chi aggiunge 3 cucchiai scarsi di acqua bollente, sostenendo che l’acqua concorra a sciogliere lo zucchero garantendo la perfetta amalgama degli ingredienti. E’ questo un truccheto da applicare.

Se montate zucchero e uova nella planetaria fatelo a bassa velocità per non meno di 15\20 minuti fino ad ottenere un composto  ben gonfio, di un bel colore giallo paglierino – in gergo finché il composto non “scrive”.

– Aggiungete con tanta calma, ovvero poco poco alla volta,  la farina setacciata e la fecola, ugualmente setacciata.

– Infine aggiungete un pizzico di sale e la buccia di limone.

In questa delicata fase delle aggiunte il segreto sta nella tecnica di mescolamento:

mescolate con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto, aggiungendo gli ingredienti sempre passati al setaccio e sempre a poco a poco.

– Versate il composto nel vostro stampo,

io vi consiglio di adoperare stampi in silicone o di foderare lo stampo con la carta da forno oppure di adoperare uno stampo a cerniera se preferite il classico metodo dello stampo imburrato ed infarinato.

– Cuocete il Pan di Spagna in forno preriscaldato a 170° per 25 minuti.

 

Leggi anche

Seguici