Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambini Prematuri: Nasce a 25 settimane di 680 grammi, il VIDEO Commuove il Web

Nato Prematuro: il padre regala un video-testimonianza incredibile.

Gioela Saga

di Gioela Saga

18 Novembre 2014

prematuro di 25 settimane

680 grammi di amore puro: questa è la storia di un bimbo nato con 15 settimane di anticipo rispetto alla data presunta del parto.

3 mesi e mezzo di ambiente uterino protetto che è stato “compensato” da un reparto all’avanguardia, dalla dolcezza di professionisti con il cuore della TIN (Terapia intensiva Neonatale) e naturalmente dall’Amore di mamma e papà.

Nella Giornata dedicata al neonato prematuro e al lavoro in TIN, non potevamo mancare di raccontarvi questa storia, una favola a lieto fine, visto che Ward Miles è tornato a casa e ha potuto già impiastricciarsi le mani di torta per il suo compleanno.

prematuro di 25 settimane festeggia compleanno

Il padre, un fotografo professionista, Benjamin Scott, ha voluto rendere un tributo unico a questi 107 giorni di ospedale girando un video che racchiude tutta la dolcezza, la speranza e la spontaneità di questo recupero.

Lo ha voluto fare per due motivi essenziali: per fornire una testimonianza importante personale da donare a suo figlio quando sarà grande e regalarlo intanto alla moglie per il primo compleanno di Ward. Inoltre è stato creato anche come supporto a tutti quei genitori che si trovano nella stessa situazione e che possono trovare un sostegno e una speranza concreta nella loro storia.

Il video mostra i primi momenti in cui la mamma, Lindsey, viene aiutata a prendere in braccio la sua creaturina e a metterla sul suo petto. Il bimbo è ancora legato alle macchine ma sente tutto il calore della mamma che non può evitare di sciogliersi in un pianto commosso e anche  liberatorio.

Ward Miles è così piccolo eppure così straordinariamente vivo!

Benjamin racconta che i primi giorni passati sono stati tremendi, non si sapeva cosa potesse accadere, le conseguenze che avrebbe potuto riportare e tutto ciò che potevano fare era aspettare e pregare.

Ricorda la prima volta che ha potuto incrociare i suoi occhi con quelli del piccolo, l’ hanno guardato e gli è sembrato che dicessero:

“E’ tutto ok, non arrendetevi.” “Non lo abbiamo fatto!” – dice il papà.

680 grammi alla nascita

Vedere parte della tua vita al di là di un vetro e sentirne i battiti, uno a uno, comprenderne esattamente l’importanza nella loro singolarità; percepire il suo respiro e ogni flebile movimento per scorgere un segno di speranza.

Questo è perfettamente trasmesso dagli sguardi della mamma in questo video fantastico che è un inno alla vita e alla sua maestosità.

Non è facile guardarlo in alcuni punti, la sofferenza punge il cuore nel vedere un bimbo così piccolo medicalizzato, coperto da tubi e attaccato al respiratore, con la pelle arrossata e gonfia ma non è egoismo quello che ha tenuto in vita Ward, è amore allo stato puro tra lui, mamma e papà e  non finirà mai di ringraziarli per non essersi arresi!

Non arrendetevi neppure voi e guardate fino in fondo il ritorno a casa, i primi giochi, l’attesa del cagnolone che lo aspettava, le sue scoperte e i primi sorrisi e anche le notti insonni, quelle che Lindsey non vedeva l’ora di fare per vederlo sgambettare e protestare!

bimbo prematuro torna a casa

Fonte: Dailymail

Video: 

Leggi anche

Seguici