Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Giocattoli per Bambini di 6 – 7 Anni: i 10 Migliori Regali di Natale da Fare

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

02 Dicembre 2014

natale 6 7 anni

I regali di Natale per i bambini sono probabilmente i più semplici da scegliere.

In questo periodo infatti la TV passa qualsiasi idea per accontentare i più piccini, ma anche il passaparola tra compagnetti rende la scelta abbastanza mirata.

Per tutte le altre amiche mamme che avete iniziato la corsa al regalo per il vostro bambino, ma anche care amiche zie e nonne che avete finito le idee, e vi arrovellate in prossimità del Natale, eccovi 10 spunti per fare un bel regalo ad un bimbo di 6/7 anni!

Libri-per-bambini

  • Libro

Oramai i bimbi a questa età hanno cominciato a leggere, e allora quale regalo più indicato che un libro appassionante, anche per i lettori in erba?

I titoli sono infiniti, basta fare un salto in libreria, o vedere in rete, e potrete scegliere non solo secondo i gusti del vostro piccolo, ma anche secondo le vostre tasche.

gioielli 2

  • Kit per gioielli fai da te

Quando ero bimba io si facevano le collane con la pasta, ma anche oggi le signorine possono dilettarsi a fare gioielli, e per di più con materiali più “sofisticati” (attente però a scegliere articoli a norme CE, per regolarsi sui prodotti regolari leggi questo articolo qui)

art attack

  • Scatole x “attacchi d’arte”

Credo che ormai in Italia Giovanni Muciaccia sia una sorta di istituzione per grandi e bambini (fama dovuta in molta parte anche all’imitazione che fece Fiorello qualche anno fa). E se volete che il vostro bimbo ricalchi le sue orme, con attacchi d’arte, potete regalargli queste scatole con dentro l’occorrente per fare lavoretti in casa di tutti i generi: dai vasi in ceramica, dai personaggi in cartapesta alle maschere di carnevale.

La scelta è vastissima, e il costo contenuto.

piccolo_chimico

  • Il piccolo chimico

Anche nei precedenti “Consigli per gli acquisti” (guarda anche i regali di natale per 4-5 anni , 3 anni  e 0-2 anni) ci sono delle idee evergreen, che hanno scavalcato le mode e resistono all’usura del tempo.

E allora sotto l’albero, questo Natale, come può mancare il piccolo chimico?

E’ un gioco che in effetti era molto in voga diverso tempo fa, poi anche il suo momento di gloria è passato.

Le prime edizioni sono addirittura datate anni ’40, ma con l’andar del tempo, a furia di ritiri e modifiche, quelle che erano le provette piene di sostanze reali, ma considerate pericolose (cloruro di calcio, silicato di sodio, bisolfito di sodio ecc, fino a quello a tema nucleare venduto negli Stati uniti che conteneva addirittura quantità di Uranio, venduto soltanto tra il 1951 e il 1952 – chissà perché, ndr) sono state sostituite con materiali di facile reperimento anche in casa, come il bicarbonato o l’aceto.

bicicletta

  • Bicicletta

E’ giunto il momento di abbandonare il triciclo e imparare ad andare in bici senza le rotelle!

E se vostro figlio non ha ancora la bicicletta, mettetela sotto l’albero!

Magari però incartate anche le rotelle, per i primi tempi.

borsa bambine

  • Accessori

Può una signorina di 6-7 anni uscire da casa senza la sua borsa? Assolutamente no!

E allora è giunto il momento di regalarle la sua prima borsetta, e magari il giorno del 25 potrà cominciare a fare il giro dei nonni per “riempirla”!

abbigliamento 2

  • Abbigliamento

L’abbigliamento non è mai un regalo di Natale gradito ai più piccoli.

A meno che i bimbi non siano dei vanesi.

Per regalare abbigliamento e fare felici i piccoli che li riceveranno si può comunque optare per delle simpaticissime felpe con dei personaggi stampati, o delle scarpe con i supereroi preferiti. In questo caso, con ogni probabilità, anche questo regalo più “da grande” sortirà un effetto gioioso anche ai più piccoli.

elastici

  • kit con telaio ed elastici per braccialetti

Questa estate c’è stato il boom di questi braccialetti confezionati con dei piccoli elastici annodati in modi scenografici dai più piccoli, che si divertivano ore in spiaggia a realizzare gioielli per genitori e parenti (ditemi se non ne avete visto almeno uno con al polso uno di questi).

La moda è forse scemata, ma visto che la realizzazione di questi braccialetti ha anche uno scopo diciamo didattico (sviluppa la manualità e la motricità fine), potrebbe essere un’idea regalo anche per Natale, anche in funzione dell’economicità dell’articolo.

Infine vorremmo nuovamente ricordare che sebbene durante gli scorsi mesi questi oggetti siano stati oggetto di accuse di tossicità e pericolo, gli elastici, quelli originali, non sono risultati cancerogeni come spesso letto nelle prime pagine dei giornali (leggete qui)

piscina

  • Set sportivo

Vostro figlio o vostra figlia fanno qualche sport nei pomeriggi invernali? Regalate loro un set sportivo.

Costume, cuffia e ciabattine per i futuri Michael Phelps, o Kimono per i Karate kids, o semplicemente una comoda tuta, da indossare prima e dopo le attività sportive.

I bambini gradiranno, le mamme anche (ve lo assicuro, ndr).

-banco-scuola-interattivo-

  • Banchetto

Ecco che torna l’amarcord del regalo di Natale.

Un altro classicone, quasi da libro cuore o da favole di Dickens: il banchetto per la stanza dei bimbi.

Adesso che i vostri bimbi vanno a scuola, il banchetto per la loro stanzetta potrebbe invogliarli nell’ingrato compito dello studio pomeridiano.

In vendita oggi poi si trovano dei banchetti per le stanze dei bambini davvero bellissimi.

Archiviato il modello in legno, magari con la lavagna che all’occasione veniva fuori girando la tavola, oggi ce n’è di molto più leggeri, con cassetti e scomparti per il materiale scolastico, e persino di tecnologici, con lim incorporata, da fare invidia a tutti i presidi d’Italia (la LIM è la lavagna interattiva che è stata da poco introdotta nelle scuole, non molte strutture la vantano, ndr).

 

Piccola nota del redattore (trice!): in questo elenco ho volutamente omesso ogni regalo di Natale tecnologico che non fosse adatto ai bambini. Proprio ieri mio figlio è tornato da una festa di settimo compleanno raccontandomi che il festeggiato aveva ricevuto un tablet in regalo. Io tento di resistere, spiegandogli che un tablet non è un giocattolo ma uno strumento di lavoro che serve ai grandi, ma l’impresa è sempre più difficile.

Mi piacerebbe pensare che sotto tutti gli alberi,  genitori, nonni e zii evitassero tablet e smartphone come regali ai bimbi. Non per essere retrogradi o troppo antiquati, quanto per far loro godere della gioia di un giocattolo vero. Avranno modo, tra qualche tempo non lontanissimo, di comprare tutta la tecnologia che vorranno, ma, per almeno questi anni, sarebbe bello vederli scartare altre cose la notte di Natale.

Se hai trovato le nostre informazioni interessanti iscriviti alla Newsletter di Vita Da Mamma oppure clicca qui per leggere l’ebook: “Natale 2015 lavoretti e fai da te dal Calendario dell’Avvento alle decorazione dell’albero

n-008

Leggi anche

Seguici