Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mamma: i 20 Segni che Svelano la “Sindrome da Privazione Parentale di Sonno” (Scopri qui se ne Soffri Anche Tu)

La sindrome da privazione parentale di sonno. Ne soffrite anche voi? Scopritelo!

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

23 Dicembre 2014

 

Quando rimasi incinta del mio primo figlio ricordo bene (ma non altrettanto volentieri) gli auguri che mi fece un fornitore per l’azienda per la quale lavoravo.

“Auguri – mi disse -, adesso faccia una bella cosa: metta una telecamera vicino al suo letto e si riprenda per una notte intera, mentre dorme. Poi quando suo figlio sarà nato la riguardi di tanto in tanto, perché per un po’ di tempo sarà l’unico ricordo di una notte tranquilla!”.

Era vero.

Quando si ha un figlio la prima cosa che viene meno, prima della libertà, del tempo libero, dei momenti di intimità con il partner, è il sonno!

Ho letto un articolo su un sito che adoro, si chiama Scarymommy, personalmente mi rivedo molto in questa tipologia di mamme (mamma terribile)!

L’articolo faceva una sorta di test, comprendente 20 affermazioni, alle quali dire “si” o “no” e capire alla fine quale punteggio si otteneva.

Fatelo insieme a me, io vi dirò dopo quale punteggio ho ottenuto:

1. Hai lavato i denti con la pomata per le emorroidi, o la crema antirughe, o la schiuma da barba.

2. I bambini ti chiedono se possono fare colazione con delle caramelle, ma tu sei troppo esausta per rispondere. Loro lo fanno, d’altronde lo zucchero fa bene al cervello no?!

3. Metti il latte in dispensa e i cereali in frigo. Poi quando vedi galleggiare grumi nel latte fingi clamorosamente: no, è latte cagliato, fa bene.

sleepdeprivation

4. Ti addormenti nella doccia. Potresti anche aver ingerito dello shampoo nel frattempo, ma sei ancora troppo stanca per ricordartene.

5. Metti gli slip sui pantaloni. Ma va bene, è la moda!

madre esaurita 2

6. Corri come una disperata per uscire da casa in tempo, fai fiondare i bimbi in auto, guidi come un pilota alle prove del rally di Imola, per accorgerti davanti scuola che è domenica.

7. Hai tentato di pagare al supermercato con la patente. Ma da qualche parte sei sicura di aver letto che c’è il microchip che funziona anche come carta di debito.

8. Hai tentato di dare il biberon a tuo figlio attaccandoglielo all’orecchio. Non è poi così grave, dopo tutto stanno dalla stessa parte del corpo.

9. Hai usato il latte che avevi tirato col tiralatte per macchiare il tuo espresso. Guarda il lato positivo, il tuo sistema immunitario potrebbe beneficiarne.

10 Hai preso un sacco di farina per andare a dormire. Lo fanno i vegani, fa bene alla cervicale, ti giustifichi.

11. Hai passato il rasoio su una sola gamba, prima di mettere la gonna e andare al lavoro. Ricordi la storia della moda? Basterà dire a tutti che è un trend dal nome Irsutian Chic!

12. Hai chiesto a tuo marito chiuso in bagno se aveva bisogno di aiuto per pulirsi. Che male c’è, non si è mai troppo vecchi per chedere aiuto dopo tutto.

13. Hai cercato per mari e per monti i tuoi occhiali, salvo poi accorgerti che li avevi sul volto. Però hai scoperto la colonia di formiche che tuo figlio allevava in silenzio sotto il suo letto.

14. Hai usato il sale al posto dello zucchero per preparare i biscotti. I genitori non vorrebbero mai che i figli si abbuffino di dolci, state soltanto combattendo l’obesità infantile nel mondo.

15. Hai posteggiato l’auto col muso in avanti senza fare retromarcia. E’ tutto studiato, per allenarsi nelle manovre difficili al prossimo rally della montagna.

mafalda

16. Hai preso un miorilassante invece della pillola anticoncezionale. Però l’immobilità è un altro metodo per prevenire gravidanze indesiderate.

17. Hai dimenticato il tuo nome mentre ti stavi presentando ad un nuovo collega. Ma mica i giochi di ruolo sono affare dei giovani amanti!

18. Hai preso tutte le 6.734 cose che ti servono per il bambino, ma ne hai dimenticata una, la più importante: Il bambino! Tranquilla, non lo ricorderà. Stavolta.

19. Ti sei vestita di tutto punto per uscire con le amiche, ma una volta fuori casa hai scoperto di avere indossato due differenti scarpe. Avete presente Balotelli ai mondiali con una scarpa sua e una di Chiellini? Fatelo anche voi con le vostre amiche, se vi vogliono bene vi asseconderanno.

20. Non vai in palestra da quando si usavano gli scaldamuscoli. Il solo pensiero di muovere un dito ti mette ansia.

Quanti si avete detto? Se ne avete collezionato anche solo 3 state soffrendo di sindrome da privazione parentale di sonno!

P.S. se vi interessasse, io ne ho segnati almeno 15!

 

Leggi anche

Seguici