Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

La Prova del Cuoco Ricette: Bignè di Granchio di Anna Moroni

Un antipasto a base di granchio assolutamente delizioso: da provare subito!

Chiara Gasperini

di Chiara Gasperini

19 Dicembre 2014

bignè di granchio

Oggi Vita da Mamma vi propone un’originale versione dei bignè salati da usare come un perfetto antipasto durante queste feste che sono sempre più vicine.

Si tratta di una ricetta eseguita dall’amatissima Anna Moroni durante la puntata de La Prova del Cuoco: Bignè di Granchio.

E’ una ricetta assolutamente perfetta per i pranzi o le cene con amici e parenti di questo Natale ormai alle porte.

L’ingrediente principale di questa ricetta, oltre ovviamente ai bignè, è il granchio. Se non fosse di nostro gusto possiamo sostituirlo con un altro tipo di pesce ad esempio del salmone o dei gamberi.

Di norma il granchio quando lo acquistiamo in una buona pescheria è ancora vivo ed essendo un prodotto molto delicato bisognerebbe riuscire a conservarlo così fino al momento dell’utilizzo.

Se non ce la sentiamo di affrontare questa situazione in commercio si trova facilmente la polpa di granchio conservata in confezioni con sale e acqua oppure congelata.

Con questa delicata ricetta che ci regala la bravissima Anna Moroni faremo sicuramente un figurone con tutti i nostri commensali.

Scopriamo insieme questa deliziosa ricetta: Bignè di Granchio di Anna Moroni

la prova del cuoco

Ingredienti:

Per i bignè:

  • 100 ml di acqua
  • 80 g di burro
  • 85 g di farina
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiaini di sesamo

Per il ripieno:

  • 10 g di burro
  • 1 cipolla piccola
  • semi di finocchio q.b.
  • 300 g di polpa di granchio
  • 250 g di mascarpone
  • scorza di mezzo limone
  • 80 ml panna fresca
  • sale e pepe

la prova del cuoco

Preparazione:

Iniziamo per prima cosa a preparare i nostri bignè. Quindi in una pentola facciamo scaldare l’acqua insieme al burro e portiamo il tutto ad ebollizione e togliamo dal fuoco.

Aggiungiamo in una volta sola la farina setacciata mescolando energicamente in modo tale che la nostra pasta per i bignè si solidifichi. Rimettiamo sul fuoco per qualche istante continuando a mescolare fino a quando si formerà una palla, giunti a questo punto aggiungiamo un uovo alla volta in modo tale che il composto diventi soffice e lucido.

Mettiamo la nostra preparazione in una tasca da pasticciere con la bocchetta liscia e su una placca da forno ricoperta di carta da forno formiamo delle palline distanziate tra di loro.

Spennelliamo con il tuorlo di un uovo e li cospargiamo con i semi di sesamo.

Facciamo cuocere in forno a 210° per i primi 20 minuti poi a 140° per altri 20 minuti, fino a quando i bignè non saranno croccanti e dorati.

Sforniamo e li lasciamo raffreddare su una griglia.

Nel frattempo prepariamo il nostro ripieno. Facciamo sciogliere il burro in un pentolino, aggiungiamo la cipolla tritata finemente e un pizzico di semi di finocchio, facciamo cuocere per un paio di minuti finchè gli ingredienti non si siano appassiti.

Togliamo dal fuoco e aggiungiamo la polpa di granchio, la scorza di mezzo limone grattugiata, la panna, il pepe e il mascarpone, mescoliamo fino a quando il composto non risulterà ben amalgamato.

Prendiamo i nostri bignè ormai freddi e li tagliamo a metà e li riempiamo con la nostra crema a base di granchio e li adagiamo su un piatto da portata.

Leggi anche

Seguici