Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambino scomparso a Torino: la mamma ha finto il rapimento

admin

di Redazione VitaDaMamma

14 Giugno 2010

Si è risolta felicemente ed in poche ore la ricerca del piccolo scomparso a Torino nella serata di venerdì.
Malgrado il felice ritrovamento del bambino, gli inquirenti hanno proseguito incessantemente l’attività d’indagine; è stato chiaro sin da subito che si trattava di una “sparizione anomala“.
La madre, denunciando la scomparsa del piccolo, racconta agli inquirenti di averlo perso di vista ai giardini di piazza Toti.
Le ricerche scattano subito. E, con l’aiuto dei vigili del fuoco, si scandagliano le sponde del Po e del fiume Dora, che circondano il quartiere dove si sarebbe smarrito il piccolo.  Ma del bambino no n c’è traccia.

La realtà familiare dei protagonisti della vicenda non è idilliaca: la madre, ha già altri due figli più grandi affidati ad una comunità;  il padre è un algerino, clandestino e con alcuni precedenti penali alle spalle. I due vengono lungamente ascoltati dagli investigatori.
E l’attività di indagine si concentra proprio sulla famiglia.

A poche ore dalla scomparsa, mentre gli inquirenti estendevano gli interrogatori ai familiari, il bimbo viene ritrovato per  strada, seduto su un marciapiede non distante dall’abitazione di alcuni parenti della donna.
È ben vestito, pulito e con in bocca il ciuccio con cui era stato ritratto nei volantini distribuiti in città.

Gli inquirenti intuiscono che le ragioni delle “anomalie” di questa scomparsa sono da ricercarsi in famiglia.
La coppia si era separata da alcuni mesi e non senza contrasti.
La donna, lo scorso marzo avrebbe denunciato l’ex compagno per maltrattamenti e per aver tentato di sottrarle il figlio.
Pressata dagli investigatori la mamma ha confessato di avere inscenato il rapimento del figlio.
Ed è appena stata divulgata la notizia della denuncia della donna per simulazione di reato e procurato allarme.

La mamma, 33 anni, di origine marocchina,  avrebbe fatto tutto per proteggere il piccolo dal padre, l’uomo minacciava di far perdere le sue tracce portando con sé il bambino.
Al momento il piccolo e’ stato intanto alle cure di un parente della donna.

Leggi anche

Seguici