Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Truffa Gomma Bucata (Video)

Accade anche nel parcheggio dei centri commerciali, state attenti

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

22 Dicembre 2014

 

truffa automobilisti

Sulla pagina ufficiale facebook di Vita da mamma, piattaforma social legata al nostro blog, ci sono pervenuti due messaggi, uno spedito tramite messaggistica privata, l’altro scritto sulla bacheca pubblica: entrambi parlavano di una truffa ai danni degli automobilisti.

truffa automobilisticaRiassumendo, la scorsa settimana, una coppia di turisti francesi, giunti in quel di Torino per assistere ad un concerto, sono stati vittima della truffa della gomma bucata.

Non essendo noi di Vita da mamma un organo di vigilanza competente, non possiamo appurare la veridicità dei fatti segnalatici dai nostri utenti, salvo “apprendere” attraverso il web dell’esistenza di questo raggiro.

truffa automobilistiNell’editoriale del Corriere di Bologna” del 19 settembre 2009 infatti si parla di un’indagine denominata “Broken tyre” coordinata dal Pm Lorenzo Gestri, inchiesta che portò all’arresto di 3 uomini (due algerini e un francese di origine nordafricana).

Il “modus operandi” era sempre lo stesso:

il ladro, solitamente appostato in un’area parcheggi, come quella di un centro commerciale, provvede a bucare una ruota dell’auto della “vittima designata” che, accortosi della foratura, si appresta alla sostituzione dello pneumatico dopo aver lasciato la giacca, o la borsa, all’interno dell’abitacolo.

I ladri attendono pazientemente che il malcapitato si distragga e procedono con il “ripulire” l’auto prelevando borse, portafogli, cellulari, etc..

Una delle varianti di questa truffa prevede che un componente della banda dei ladri si offra di aiutare la vittima nella sostituzione della ruota, assicurandosi così una migliore distrazione.

Ma perchè tornare a parlare di questo argomento se la banda è stata arrestata ben 5 anni fa?

Stando alle ricerche Google, sembra ci sia una recrudescenza di questa truffa, diverse infatti le segnalazioni pervenute da varie parti d’Italia.

E, dato che la prudenza non è mai troppa, come già accaduto per la truffa dello specchietto e quella del pongo, noi di Vita da mamma abbiamo ritenuto opportuno parlare anche di questa truffa.

Qui di seguito vi riportiamo un video della Polizia dello Stato che mostra i ladri all’opera.

Vi segnaliamo inoltre il video simulazione realizzato dagli inviati di Striscia la Notizia andato in onda a marzo del 2012.

truffa gomma

 

 

Leggi anche

Seguici