Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Parto in Acqua con Delfini (VIDEO)

Nascere tra i delfini in alto mare

Federica Federico

di Federica Federico

08 Gennaio 2015

 

Parto in Acqua con Delfini (VIDEO)

La spontaneità del parto è stata negli ultimi anni compromessa da un eccessivo ricorso ai parti operatori e medicalizzati, lo dimostrano le statistiche: 

l’Italia risulta il Paese dell’Unione Europea con il più alto numero di parti operatori. 

Infatti la percentuale dei tagli cesarei italiani è pari al 36,3% nel 2013, mentre la media europea si colloca intorno al 27%.

Partorire è un evento fisiologico ed un atto spontaneo del corpo che risponde allo stimolo ancestrale e meccanico di dare alla luce il bambino, in questo senso l’espulsione del neonato si trasforma in nascita e il parto in vita.

Il recupero della naturalezza del parto sta progressivamente conquistando le mamme, complice anche una maggiore diffusione ed accettazione dei parti non convenzionali, oggi definiti, in modo più vicino alle loro qualità, come parti dolci.

Dolce è il parto in acqua, dove l’acqua attenua il trauma della nascita, i dolori delle contrazioni e facilita l’espulsione del bambino.

La natura ci mostra, anche attraverso il parto animale, che nascere è una coniugazione del verbo vivere e ci ispira a vivere la nascita con naturalezza.

Posto che naturalezza non significa mancanza di cure né rinuncia alle sicurezze mediche, oggi vogliamo mostrarvi il video di una nascita assolutamente “fuori da ogni struttura convenzionale”: si tratta di un parto naturale effettuato in vasca con i delfini.

La scelta di un parto naturale effettuato in vasca con i delfini.

E’ bene chiarire subito che le scelte così estreme non sono proficue perché limitano eccessivamente le tutele a favore del nascituro e della mamma. La complessità del corpo umano, l’imponderabile e tutte le possibili complicanze che possono ricollegarsi ad un parto anche spontaneo, suggeriscono attenzione e impongono la massima cautela, per cui anche il parto naturale va portato a compimento con la debita assistenza.

Questo video, tuttavia, rivela una realtà che oltreoceano esiste e viene praticata, per quanto discussa e dibattuta possa essere: le nascite assistite dai delfini.

Nel circuito internazionale dell’informazione web si trova traccia di una testimonianza vera e particolarmente “criticata” di delfini – levatrici, ovvero di parto nell’oceano accanto a questi animali: lo hanno praticato nell’estate del 2013  Adam e Heather Barringer, due giovani genitori di 29 e 27 anni, che hanno voluto far nascere il loro bambino in alto mare e circondato dai delfini.

Adam e Heather Barringer, due giovani genitori di 29 e 27 anni, che hanno voluto far nascere il loro bambino in alto mare e circondato dai delfini.

Adam e Heather Barringer, i due giovani genitori che hanno voluto far nascere il loro bambino tra i delfini.

Rispetto al video qui sopra postato, nei parti come quello di Heather genitori e delfini si incontrerebbero addirittura in alto mare, quindi i delfini sarebbero nel loro spazio naturale e si tratterebbe di delfini non nati in cattività ma selezionati e isolati da una vasca montata nell’oceano solo per l’evento del parto.

 

Questo parto completamente naturale è praticato alle Hawaii ove opera l’ “Institute Sirius” un’organizzazione che, stando alle indicazioni del sito web che li presenta, sarebbe “dedita alla creazione di un rapporto uomo – delfini con l’obiettivo di un habitat condiviso.

nascere tra i delfini in alto mare

I responsabili di questa organizzazione selezionerebbero i delfini – levatrici e nei giorni precedenti al parto favorirebbero l’incontro mamma – animali con immersioni programmate e mirate.

Inutile dire che ogni nascita compiuta senza la debita assistenza medica è una nascita a rischio, inutile precisare che la naturalezza del parto può e deve coincidere anche con la sicurezza dell’evento nascita.

 

Leggi anche

Seguici