Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

In che Posizione Devono Dormire i Neonati

Qual è la posizione migliore per far dormire i neonati

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

27 Gennaio 2015

posizione sonno

Come devono dormire i bambini appena nati?

E’ una domanda che molte mamme si pongono, alla quale i pediatri in genere rispondono univocamente: supini.

I bambini appena nati, per un corretto sviluppo della colonna vertebrale, per respirare bene ed evitare le cosiddette morti in culla (SIDS) dovrebbero assumere una posizione a pancia in su.

Moltissime ricerche infatti hanno confermato che questa è la migliore posizione e con essa il rischio incidenti vari si riduca drasticamente.

I motivi che inducono alla Sids non sono ancora chiari, ma è al contrario evidente che negli ultimi vent’anni il consiglio, peraltro seguito, di far dormire i bambini nei primi mesi di vita in posizione supina ha drasticamente ridotto il numero di questi tragici incidenti.

Inoltre è anche appurato che il neonato, nei primi 3 mesi di vita, difficilmente cambia posizione in maniera autonoma, per cui lasciarlo dormire a pancia in su è sempre una buona soluzione.

sonno bambini 2

Qualora il bimbo avesse dei problemi, allora è utile utilizzare dei supporti come il cuscino laterale.

Il cuscino laterale per neonati è un ausilio composto da un cuscino che si dovrà posizionare per la lunghezza della schiena del piccolo, collegato da uno scampolo di tessuto ad un altro piccolo rialzo, in genere di forma trapezoidale, che consenta di mantenere il bambino in questa posizione sul fianco.

Alcuni neonati ad esempio, a causa della posizione supina sviluppano temporaneamente una malformazione del cranio chiamata plagiocefalia.

Nei casi in cui essa è dovuta esclusivamente alla posizione del sonno (plagiocefalia da posizione) potrebbe essere raccomandato per qualche tempo lasciare riposare il bambino in posizione laterale con il supporto di questi cuscini, e da sveglio lasciarlo giocare sullo stomaco in modo da sviluppare i muscoli addominali, del collo e della schiena.

Anche nei casi in cui il bimbo non sta bene e ha avuto episodi di vomito un cuscino laterale potrebbe essere una soluzione momentanea per evitare che si soffochi.

Dopo che il bambino è stato allattato (al seno o artificialmente) la posizione laterale consente di evitare le ostruzioni delle vie respiratorie.

Se avvertite che il bambino in posizione supina soffra di reflussi gastroesofagei, ecco un altro caso in cui la posizione laterale, con il supporto di questo cuscino, potrebbe essere consigliata.

sonno bambini 4

In tutti gli altri casi, e quando il bambino sta bene, ecco come deve essere il sonno del bambino:

  • La posizione da preferire sarà sempre quella supina.
  • Non riempite la culletta o il lettino con pupazzi di varie dimensioni.
  • Non ricoprite il materasso con teli di plastica (oltre a non lasciar respirare la pelle il neonato potrebbe soffocare)
  • Non posizionate alcun cuscino sotto la testa del piccolo, almeno non nei primi 6 mesi, dopo di che accertatevi che il cuscino resti al di sotto delle spalle e mai all’altezza della sola testa.
  • Fermate le coperte sotto i piedi del piccolo, per evitare che durante il sonno gli ricoprano il volto.
  • Lasciate la camera del bambino ad una temperature inferiore ai 20° e superiore ai 16°.
  • Aerate la cameretta prima di far dormire il piccolo per consentirgli di respirare aria pulita.

sonno bambini

Leggi anche

Seguici