Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Giallo in Vaticano: a Roma è Caccia al Sosia di Papa Bergoglio

Ad un Papa può accadere anche questo ... ed è forse la conseguenza del grande affetto popolare

Federica Federico

di Federica Federico

08 Gennaio 2015

 

Giallo in Vaticano

Papa Bergoglio si aggira per le vie di Roma, vestito di bianco e con la papalina sul capo, in molti lo hanno visto al volante di un’utilitaria blu pochi giorni prima di natale; quello che colpisce è che il pontefice si muove per le strade della capitale da solo, senza accompagnatori e senza scorta. Chi incontra con lo sguardo Sua Santità mentre si confonde tra la gente resta sbigottito.

Il Vaticano raggiunto dalla notizia delle passeggiate del Papa ha però rotto l’incanto del Papa comune cittadino, del Vescovo mescolato tra la folla.

I portavoce del Santo Padre hanno dimostrato che diversi avvistamenti sarebbero “impossibili” in quanto segnalati in date ed ore in cui Bergoglio era impegnato in cerimonie ed incontri ufficiali. Oltretutto il Papa non  potrebbe mai aggirarsi da solo per le vie di Roma.

Allora chi è quel “Papa” che si muove per le vie di Roma e che somiglia a Francesco in modo impressionante? E’ un sosia quello che si traveste da Papa Bergoglio?

Il settimanale “Giallo” nel numero in edicola, n°2 del 14 gennaio 2015 titola “Papa Bergoglio ha un Sosia che Gira per Roma

La “storia delle controfigure vip” ci insegna che non è la prima molta che un Papa può vantare un “gemello non illustre”. Per Roma negli anni del pontificato di Papa Wojtyla girava un sosia assolutamente perfetto in molti lo ricordano in azione sulla via dei Fori Imperiali dove, in cambio di qualche spicciolo, si lasciava fotografare con i turisti.

E’appena il caso di ricordare ad ogni “aspirante sosia” che millantare un’identità diversa dalla propria è, per la legge italiana, un reato perseguibile.

 

Leggi anche

Seguici