Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il Nonno più Giovane d’Italia ha 32 Anni (FOTO)

A soli 32 anni è diventato il nonno più giovane d'Italia

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

15 Gennaio 2015

nonno più giovne

“Quando sono arrivato all’ospedale Ingrassia per vedere mia nipote, dottori e infermiere hanno pensato che fossi il padre. Sono rimasti increduli, quando ho spiegato loro che, invece, ero il nonno”.

In questa frase di Salvatore Pizzo, meccanico 32enne di  Belmonte Mezzagno – piccolo comune siciliano situato nella provincia di Palermo – è racchiuso il pensiero di suoi molti compaesani che ormai lo conoscono come ‘nonno Salvo’.

Ebbene si, Salvatore Pizzo è diventato nonno il 5 novembre scorso quando sua figlia Giorgia, di appena 15 anni, ha dato alla luce la piccola Sharon.

Un vero e proprio record, almeno per quanto concerne l’Italia, un primato detenuto, fino a poco tempo fa, da un giovane abitante di Sanremo (IM). Quest’ultimo infatti era diventato nonno a soli 33 anni.

Salvatore è un operaio pendolare lavora a Taranto per una ditta che offre servizi per Trenitaliae, attraverso un’intervista rilasciata al quotidiano “Giornale di Sicilia”, poi pubblicata sul sito dello stesso lo scorso 12 novembre,  si è dichiarato ben consapevole delle responsabilità alle quale d’ora in avanti dovrà adempire.

nonno giovaneSua figlia Giulia infatti, che ricordiamo ha 15 anni, d’ora in avanti farà la mamma a tempo pieno, prendendosi cura della piccola Sharon, mentre il suo fidanzato 20enne, Bartolomeo Valentino, sarà impegnato nei campi del paese dove svolge diversi lavori.

La coppia non ha rinunciato al matrimonio, tutti attendono che la giovane neomamma raggiunga la maggiore prima di convolare a nozze.

“All’inizio, quando ho saputo che mia figlia era incinta, non l’ho presa benissimo. Anzi, diciamo proprio che ero arrabbiato – racconta Salvatore che, a suo tempo, era diventato padre a soli 17 anni – Poi, col passare dei mesi, ho metabolizzato la notizia e adesso penso solo che stiamo parlando della cosa più bella che possa accadere”.

Per quanto concerne il mio personale pensiero, preferisco soprassedere alle diverse polemiche insorte tra i commenti rilasciati sotto questa notizia, rivolgendo i miei più sentiti auguri a questa giovane famiglia.

Leggi anche

Seguici