Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Kate Middleton: un’altra Gravidanza “No”, “Basta Figli”

L'annuncio della duchessa, con l'appoggio del marito: "Basta figli" - ecco perché

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

18 Gennaio 2015

 

kate-middleton-top-2013-645

La notizia non è drammatica, sebbene sia stata diffusa in Italia con toni piuttosto calcati:

Kate Middleton avrebbe confidato ad alcuni amici, “incapaci di mantenere un segreto” ma molto vicini al principe ed alla duchessa, di non volere più altri figli, avrebbe dichiarato, spalleggiata dal marito: «Basta figli!».

Se si cerca Kate Middleton su google (come dimostra la foto qui sotto) si leggono titoli allarmistici, invece Kate e suo marito hanno, forse, solo fatto una scelta di vita, la stessa scelta che tutte le donne (insieme ai compagni) fanno quando coscientemente valutano e decidono quanto allargare la famiglia. Ovvio è che, rispetto a questa scelta, ciascuno ha ragioni del tutto personali.

Kate Middleton un'altra Gravidanza "No", "Basta Figli"

Della coppia William Kate si sono dette tante cose, moltissimi sono stati i particolari anche personali ed intimi rivelati dalla stampa e aventi ad oggetto il loro ruolo di genitori “reali”, nel senso di “incoronati, eletti, di sangue blu” … la stampa, avvantaggiandosi del ruolo di questi due giovani genitori, finisce, troppo spesso a parer mio, per dimenticarsi che sono una mamma ed un papà “mortali, comuni, normali”.

Proprio la stampa scandalistica ha acceso i riflettori su questa presunta scelta di mamma Kate: dopo il secondo parto, previsto per la fine di aprile, Kate Middleton non vorrebbe altre gravidanze. 

Sin dai tempi del matrimonio, nella fase della ideale costruzione della famiglia, la duchessa aveva sempre espresso il desiderio di partorire 3 figli entro i 35 anni, affinché i suoi bambini fossero vicini d’età. Cos’è cambiato? Questa domanda fa da “scudo” allo “scoop giornalistico” sulle gravidanze di Kate.

I rumors parlano di una Duchessa troppo provata per una terza gravidanza, i disturbi sofferti nell’attesa del primo figlio e ritornati col secondo avrebbero rotto il sogno di Kate che voleva 3 figli entro i 35 anni.

Parlando da madri è quasi tautologico dire che i primi mesi di gravidanza sono estremamente faticosi per quasi tutte, tuttavia è vero anche che per alcune donna i sintomi della gestazione possono essere così acuti da divenire patologici e temporaneamente invalidanti.

Kate ha reso nota ai più una patologia, conseguente alla gravidanza, temporanea ma fastidiosissima e altamente debilitante: l’iperemesi gravidica.

Cos’è l’iperemesi gravidica? 

Si definisce iperemesi gravidica il vomito persistente e non reprimibile, spesso senza causa evidente. Tale disturbo si risolve generalmente da solo, anche se può essere curato, nel caso si presenti in modo frequente con il ricovero ospedaliero.

Kate, appunto, è stata ricoverata e la duchessa ha temuto sinceramente per la salute del suo bambino.

L’iperemesi gravidica è, in diverse forme, più o meno acute, assai diffusa; è diffusa la scialorrea, non di rado accompagnata da nausea e vomito.

Ciascuno di questi disturbi è debilitante. Chi ne soffre subisce limitazioni fisiche e sociali; le mamme che sono costrette a lavorare faticano non poco se e quando questi disturbi non si assorbono col passare delle prime settimane di gestazione.

divaedonna_20gennaio15

Insomma quella su Kate è una mera indiscrezione, battuta dalla stampa cartacea (vedi la copertina del settimanale Diva e Donna) e dai portali web, tuttavia, laddove venisse confermata dai fatti, non è altro che una scelta consciamente compiuta da una coppia che si approssima a concludere la seconda gravidanza.

 

Leggi anche

Seguici