Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mamma che Grazie al Figlio Scopre di Avere un Tumore

Il figlio la abbraccia e lei fa la tragica scoperta.

Gioela Saga

di Gioela Saga

19 Gennaio 2015

tumore scoperto grazie al figlio

Ci sono momenti in cui una mamma deve essere forte anche per i figli e, in altri casi sono i nostri figli che ci insegnano ad esserlo e a darci l’esempio giusto al momento giusto anche in mezzo a tanta sofferenza.

Il destino, poi, delle volte, sa essere assai beffardo nel duplicare situazioni dolorose in cui occorre prendere il coraggio a piene mani ed affrontare la malattia.

Josh, che ha solo sette anni, ha saputo lottare e sconfiggere la rara forma di tumore che lo aveva colpito nel 2012: un ependimoma.

Si tratta di un tumore della fossa cranica che colpisce prevalentemente i bambini sotto i dieci anni e, più comunemente, con meno di 5 anni. Rappresenta il 5-6% dei tumori intracranici e il 60% di quelli spinali.

Josh ha effettuato una delicatissima operazione al cervello, molto pericolosa, che gli ha però salvato la vita e si è poi sottoposto a cicli di radioterapia alla fine dei quali lo si è potuto fortunatamente dichiarare fuori pericolo.

bambino tumore

La mamma di Josh, Michaela Dawson, una mamma di 47 anni che ha anche un’altra figlia già grande di 22 anni, si è sempre mostrata e detta orgogliosa del coraggio e della forza che aveva mostrato Josh nel combattere la sua malattia.

Josh non si è mai lamentato, non si è mai lasciato andare e aveva sempre conservato la sua gioia di vivere.

E’ stato proprio durante uno dei suoi slanci affettivi verso la mamma, uno dei tipici momenti di normale tenerezza, che si è andata delineando la seconda tempesta che ha colpito questa famiglia.

Josh corre dalla mamma e la abbraccia forte, stringendosi al petto. Un gesto affettuoso che ha rivelato un’oscura verità,

potremmo dire che è stato un atto di amore che probabilmente offrirà come un dono alla mamma di Josh: la possibilità di sopravvivere.

Michaela ha subito sentito un dolore accecante al seno, tanto da doversi sedere e, toccandosi  il petto, avverte la presenza di un nodulo che non aveva mai sentito e, già con il cuore in gola, si affretta a fare tutti gli accertamenti del caso.

“Il mondo mi è caduto addosso quando la mammografia ha rivelato che il nodulo era maligno, era la seconda volta che la mia famiglia veniva colpita con una diagnosi di cancro.”

“Ero già devastata dopo tutto ciò che aveva dovuto sopportare Josh e appena mi hanno dato la diagnosi mi sono detta: ecco ci risiamo di nuovo… perché di nuovo noi?”

Queste le parole di Michaela che però non si è lasciata andare ma anzi, ha preso davvero esempio dal suo piccolo guerriero Josh.

La diagnosi è stata una vera e propria bomba il cui peso si può solo immaginare ma Michaela è determinata nell’essere coraggiosa come suo figlio. Inizierà la chemioterapia e la radioterapia nelle prossime settimane e dichiara con tutta la sua forza:

“Se ce l’ha fatta lui, posso farcela anch’io e anche se questa scoperta è stata uno shock voglio che mio figlio sia orgoglioso di me!”

Forza mamma Michaela, siamo certi che il tuo coraggio e l’esempio di tuo figlio ti offriranno un’arma in più contro il cancro!

Fonte: Dailymail

Leggi anche

Seguici