Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambino Nato con una Gamba Sola: Diventa un Calciatore

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

31 Gennaio 2015

nico calabria

Avevo visto la prima volta questo video su youtube, con il titolo evocativo “Nessuno è imperfetto”, ed è una frase che esprime un concetto invece perfetto, a mio dire.

Nessuno è imperfetto, è vero.

Il detto che dice il contrario sarà forse anche più realistico, ma non per tutti.

I figli, ad esempio, agli occhi delle mamme appaiono sempre perfetti.

Non sto parlando di perfezione vera, di quello che le mamme chiedono ai loro piccoli, di quello che i bimbi dimostrano ai genitori.

Se così fosse non potrei sostenere questa tesi.

Ma del fatto che nel cuore delle mamme nessun figlio è imperfetto.

Guardate Nico ad esempio, e ditemi se non è così.

nico calabria 2

Ho guardato il video (due minuti e poco più, intensissimi) con mio figlio.

Ho voluto fargli vedere com’è un bambino perfetto a discapito di tutto.

Un bambino perfetto è quello con una volontà di ferro, che non si arrende, che ha la gioia di vivere tipica dei cuccioli d’uomo.

Lo vedrete nel video, Nico è nato con una gamba.

Le prime immagini sono di un piccolo che si regge a stento, ma che con il tempo impara ad usarle per fare tutto quello che i suoi coetanei fanno, dritti su due arti.

Il protagonista di questo video, che ha raggiunto oltre 2 milioni di visualizzazioni, si chiama Nico Calabria, oggi ha 19 anni, ed è stato scelto da un’azienda di bibite energetiche per il proprio spot.

E’ l’ennesima pubblicità a metà tra il messaggio morale e lo sfruttamento di un’immagine a fini di lucro.

A me piace pensare che Nico abbia accettato lo spot per il primo motivo.

Nico è nato con una gamba sola, ma oggi è un giocatore di calcio di una squadra di giocatori normodotati, e per giunta quotato.

Nico è titolare della nazionale americana degli amputati ma ha giocato anche in squadre minori con compagni non amputati.

Il suo messaggio è chiaro, e arriva molto direttamente.

Ho visto il video con mio figlio per imparare questa lezione di tenacia, e insegnargli che se una passione ti guida, e una volontà ti sorregge, si può essere capaci di tutto, anche di giocare a pallone con una gamba.

E di segnare, e di vincere.

E di vincere anche fuori dal campo, come ha fatto Nico, che ha vinto nella vita, a dispetto persino del suo handicap.

 

Leggi anche

Seguici