Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

4 Modi per Utilizzare i Pannolini in Giardino e con i Fiori

Possiamo usare i pannolini usa e getta in modo alternativo ma molto utile!

Gioela Saga

di Gioela Saga

13 Febbraio 2015

uso dei pannolini per il giardino

Quante volte abbiamo avuto per le mani un pannolino e sicuramente non avremmo mai immaginato di avere in mano uno strumento che potesse avere un’altra utilità da quella ben conosciuta da tutte le mamme!

Eppure sembra proprio così:

i pannolini usa e getta possono essere utilizzati anche per il nostro giardino ma non solo!

Vediamo quali sono questi utilizzi ingegnosi e come fare:

1 – Prendete un pannolino che avete a disposizione. Potete anche approfittare di uno che si può essere danneggiato in qualche modo e che dovreste buttare o di uno usato per pochissimo tempo e dunque ancora asciutto.

Tutti sanno che un pannolino può assorbire un bel po’ di liquidi ma forse sarete sorpresi di vedere quanto. Mettete un pannolino aperto in un contenitore e vedrete che potrete versare anche quattro tazze di acqua e il pannolino sarà in grado di assorbirla in pochi secondi senza rilasciare una sola goccia.

Un pannolino per adulti assorbe addirittura 12 tazze di acqua! Il potere dei cristalli assorbenti dei pannolini è incredibile, assorbono più di 500 volte il loro peso di acqua.

Possiamo sfruttare questa proprietà a nostro completo vantaggio.

Svuotate il pannolino di tutto il contenuto lasciando solo la copertura esterna. Mettete questo materiale ottenuto in un altro contenitore e aggiungete un altro po’ di acqua. Mescolate e scoprirete di aver creato un incredibile idrogel fibroso.

 creare idrogel per terreno da un pannolino

Potrete così usarlo per mescolarlo al terriccio e ottenere così un composto che potrà mantenere le vostre piante al giusto tasso di umidità per lungo tempo.

Il gel rilascerà nel tempo tutta l’acqua che la pianta avrà bisogno e che richiederà. Inoltre se per qualche motivo piovesse troppo o si innaffiasse troppo, il gel assorbirà l’acqua in eccesso per non far marcire le radici.

Un ottimo metodo per prendersi cura delle piante risparmiando tempo.

Possiamo estrarre dai pannolini questo gel cristallizzato che manterrà il vostro terriccio ben irrigato, è un materiale non tossico, biodegradabile e vi aiuterà anche ad accorciare i tempi di manutenzione dedicati al giardinaggio.

Sarà sufficiente un 50% di terriccio e 50% di gel ottenuto dal pannolino per rinvasare le vostre piante che avranno sempre la giusta umidità.

Il gel ottenuto può anche essere usato per creare l’ambiente più adatto per la crescita delle piantine dai semi o i vostri germogli. Cresceranno velocemente senza dovervi preoccupare di innaffiarle costantemente al punto giusto almeno per una settimana. Potete mescolare i semi nel terriccio con il gel o semplicemente lasciarli sopra il composto, aggiungendo altra acqua una volta posizionati.

Potete anche mescolare delle sostanze coloranti naturali per donare ai vostri fiori dei colori a vostra scelta o tenere il gel incolore se non lo desiderate.

pannolini utili per far germogliare semi

2 – Se volete potete anche togliere direttamente i cristalli dall’ovatta che riveste il pannolino, scuotendo il materiale e staccandolo dal pannolino stesso.

Questi cristalli possono svolgere la funzione che normalmente fa l’argilla espansa ad esempio: mantenere ossigenato il terreno, assorbire l’acqua in eccesso. Potete fare dei buchi nel terriccio e aggiungere dei cristalli intorno alle radici.

pannolini per i fiori recisi

3 – Non è tutto. Questi cristalli possono essere utilissimi anche per i fiori recisi. Mescolate 2 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di aceto bianco e ½ di candeggina in acqua calda con un po’ di cristalli da pannolino. Sarà un ottimo nutrimento per i vostri fiori e i cristalli rilasceranno l’acqua in modo controllato quando i fiori la richiederanno, inoltre anche l’effetto sarà sorprendente e i vostri fiori sembreranno fluttuare in una specie di ghiaccio frammentato!

ghiaccio gel da pannolino

4 – In ultimo: potete anche impacchettare il gel in un sacchetto ermetico e metterlo in freezer per una notte per ottenere un rimedio pronto all’uso se vi serve del ghiaccio.

Video: 

Leggi anche

Seguici