Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Cucinare un Filetto Tenero (VIDEO Trucco)

Ecco come cuocere la carne senza che si indurisca: il giusto trucco per mangiare un filetto tenero

Federica Federico

di Federica Federico

05 Marzo 2015

La buona cucina può essere anche la cucina di casa nostra.

Troppo spesso tendiamo ad esaltare la cucina da ristorante trascurando il fatto che anche in casa si possono realizzare manicaretti di tutto rispetto buoni almeno quanto quelli di uno chef, tal volta è solo questione di “trucchi”. E questo vale anche per il filetto di carne, oggi Vita da Mamma vi mostra un trucco per renderlo tenero.

Per raccontare la mia ricetta dei filetto tenero ho voluto giocare con una delle immagini del procedimento:

come cucinare un filetto tenero

Aiuto mi è cascato il sale sulla carne!”. 

Guardando questa foto sembra che il barattolo di sale sia rovinosamente scivolato tra le mani del cuoco, ma non è la verità!

Di fatto cospargere la carne di sale e lasciarla in posa 60\90 secondi è un trucco di cucina praticato da diversi chef per ottenere un filetto tenero tenero.

Prendete il vostro filetto, stendetelo su una piastra da forno, cospargetelo di sale e lasciate che il sale penetri i tessuti della carne per un minuto un minuto e mezzo, dopo lavate via il sale passando il filetto sotto l’acqua corrente.

Personalmente prediligo il sale grosso e se la carne è spessa, già più di 2 centimetri tendo a massaggiarla delicatamente col sale. Massaggiare la carne col sale fa bene e favorisce la cottura anche di cosciotti e pezzi da forno.

La cottura, qualunque cottura praticherete (griglia, arrosto sui carboni o forno), ne beneficerà perché la fetta di carne, le cui fibre risulteranno più pronte ad assorbire odori e sapori, risulterà al palato morbidissima ed assolutamente ricca di sapore.

Come si può cuocere il filetto?

Quella che vi proponiamo qui di seguito è una cottura saporita ma breve, che potrete praticare se vorrete realizzare un filetto al forno (adoperando la funzione grill) per ottenere una carne dal cuore rosa.

  • Effettuate sulla carne il procedimento col sale descritto poc’anzi e, come ulteriore accortezza, fatelo solo dopo aver lasciato che la carne raggiungesse la temperatura ambiente (ovvero non fatelo immediatamente dopo aver preso la carne dal frigo, ma lasciatela acclimatare aperta e distesa in un piatto per almeno 8\10 minuti).
  • Preriscaldate il forno impostando la funzione grill;

il nostro consiglio è di accendere il forno sulla funzione grill e impostare la temperatura a 180°C.

  • Dopo il processo col sale, una volta sciacquata e lasciata sgocciolare, stendete la carne su una placca da forno  conditela a piacere.

Io non aggiungo altro sale ma metto un po’ di aromi per arrosto, anche il pepe va bene, io preferisco quello bianco.

  • A parte in un pentolino fate fondere il burro in una quantità pari a 25gr per ogni porzione media di filetto.
  • Intingete ogni lato della carne nel burro fuso e impanatela, poi, nel pangrattato. Ripetete l’operazione (la carne va immersa per due volte nel burro e per due volte va impanata, una doppia impanatura che diventerà un croccante abbraccio di pane).

Cuocete la carne su una griglia utilizzando il forno in funzione grill per un tempo pari a circa 4 minuti per lato: dopo i primi 4 minuti, cioè, dovete gira la carne e lasciata cuocere per altri 4 minuti.

come cucinare un filetto tenero

I tempi di cottura e le temperature qui indicate valgono per un filetto di dimensioni pari ad 1cm un cm e mezzo di altezza per una resa finale dal cuore rosa. Potete accompagnare la carne con contorni di verdura a piacere.

Prima di mettere in opera il trucco del sale guardate anche questo video:

Leggi anche

Seguici