Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Gb: adolescenti confusi cambiano sesso, iniezioni per bloccare la pubertà

di Dott. Giuliano Gaglione

18 Aprile 2011

 

 

Adolescenti confusi possono cambiare sesso?

In una clinica a servizio nazionale della Gran Bretagna è possibile effettuare iniezioni mensili a 12enni per bloccare il loro processo naturale di pubertà permettendo quindi di scegliere di cambiare sesso; da un punto di vista “fisico”, poter effettuare questa scelta a quest’età sarebbe molto utile onde evitare che nel loro organismo sorgano in futuro tratti del genere non desiderato.

A lanciare questa notizia è stato il quotidiano britannico Daily Telegraph in cui viene pubblicata la decisione del National Research Ethics Service di permettere questo tipo di terapia per curare i “disordini di identità di genere” all’interno della clinica Tavistock and Portman NHS Trust di London, unica struttura in cui vengono accolti adolescenti che non si identificano con il proprio sesso.

Dunque, procediamo un po’ per volta, iniziando col dire che questa ricerca è di per sè una contraddizione lampante: se un adolescente è confuso, come può mai essere in grado di effettuare una scelta?

L’adolescenza è il periodo della confusione per eccellenza, dove il giovane perde l’appoggio costante del genitore e si avvicina lentamente alla vita adulta, sente il suo corpo e la sua voce modificarsi, inizia progressivamente, affrontando ostacoli non indifferenti per la sua età, ad attraversare un cammino lungo e faticoso per potersi costruire un suo posto AUTONOMO all’interno della società.

Questa è la fase del cambiamento e, cari lettori, una parola che spesso è sinonimo di cambiamento è crisi.

La crisi bisogna viverla, per poterla affrontare bisogna sviscerarla, bisogna analizzarla e anche se questo processo non è leggero e sempre piacevole, purtroppo è necessario per poter affrontare e superare le crisi; è temprando una persona che la sia aiuta a fortificarla; dunque, se questo periodo è così delicato e complesso, non credo assolutamente che una scelta così drastica possa essere effettuata in maniera completamente lucida.

Svisceriamo un altro punto, in un certo senso connesso a quello descritto precedentemente: ho appena detto che bisogna temprare un qualunque individuo, anche non adolescente, per poter affrontare la vita e superarla con successo. Consideriamo che il nostro famoso adolescente confuso non si accetta e decide di “farsi regalare” un nuovo sesso attraverso queste innovative iniezioni mensili, si può creare un circolo vizioso in cui il giovane richieda progressivamente sempre di più e non credo che fra qualche anno esisteranno degli altri farmaci in grado di dominare il globo terrestre.

Altro elemento importante: reclutiamo sempre il nostro famigerato adolescente confuso, mettiamo il caso che egli decida di cambiare sesso e poi dopo qualche anno si rende conto che in realtà la sua crisi passata era solo momentanea, come si risolverà quest’impasse… ci ripresentiamo nella clinica con lo scontrino fiscale chiedendo che venga cambiato il prodotto, così come si può effettuare in una boutique?

Per quanto mi riguarda davvero rimango senza parole dopo aver letto questo argomento anche perché, se si trattasse di un farmaco rivolto prettamente agli adulti, i quali possono aver maturato determinate consapevolezze, potrei anche accettare, ma si parla di adolescenti, anzi 12enni, che ancora devono entrare nel cuore di questa fase così delicata.

Posso concludere dicendo che con questa notizia si può confermare una mia ipotesi secondo cui l’uomo ha attraversato fino ad oggi una fase ciclica in cui inizialmente c’era Adamo, che viveva placidamente nel suo Eden in compagnia della fanciulla amata, poi l’uomo lavoratore, che suda per sentirsi sufficientemente soddisfatto a fine giornata e ora c’è l’uomo figlio della provetta che con delle iniezioni magiche può aspirare ad una vita semplice, desiderata, un vero Eden.

La scienza sta veramente facendo dei passi da giganti, questo lo ammetto senza alcuna riserva, tuttavia se essa modifica l’andamento autentico e naturale di un’esistenza, io mi fermerei a riflettere un attimo.

 

Leggi anche

Seguici