Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Claudia Koll Oggi: “Preferisco fare la Mamma”

Una mamma del tutto speciale, una storia personale fatta di grandi cambiamenti e ispirata.

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

31 Marzo 2015

Claudia Koll oggi è una donna di 50 anni, che dopo un passato di notorietà e di successo ha deciso che doveva cambiare.

Attrice, classe 1965, al secolo Claudia Colacione, è diventata famosa principalmente grazie alla sua interpretazione in un film di Tinto Brass dal titolo Così fan tutte.

Era il 1992, e le porte del successo le si aprono grazie a quel film che la consacrava diva erotica italiana del momento.

claudia koll oggi

Claudia Koll oggi. I suoi inizi

Poi tutta una serie di altre partecipazioni, in TV e al cinema.

Nel 2000 però comincia ad avvicinarsi alla fede, e tutta una serie di situazioni private e personali la spingono ad una conversione forte: la partecipazione al Giubileo proclamato da Papa Woytila, la vicinanza ad alcuni malati di Aids, la “scoperta” degli ultimi.

Claudia abbandona tutte le sue certezze fatte di fama e denaro e decide di seguire un’altra strada, quella di Dio.

E’ un’altra Claudia quella che da quegli anni in avanti si vede non solo in TV ma nei luoghi di fede e per le strade, accanto ai più deboli.

 

Claudia Koll oggi. La sua conversione

Claudia Koll oggi è una donna forte, certa della presenza del Signore accanto a sé, ma che ha comunque deciso di seguire la strada della fede pur non prendendo i voti.

Lo ha raccontato in un’intervista a Di Più (N. 13 del 6 aprile) , parlando della sua rinascita, e della sua vita lontano dai riflettori.

Non ha intenzione di farsi suora, racconta Claudia Koll oggi: “Significherebbe entrare in un convento e questo mi allontanerebbe da Jean Marie (23 anni), il ragazzo che ho preso in affidamento cinque anni fa. Siamo molto uniti, gli sono sempre stata vicino, come una seconda mamma”.

claudia koll oggi

Claudia Koll oggi. La sua vita con Jean Marie

Si, perché l’attrice ha in affido da 5 anni un ragazzo originario del Burundi, Jean Marie appunto.

“Era malato, aveva bisogno di un trapianto di reni e l’ho portato in Italia Ora sta meglio, ma è sempre sotto controllo. Vive con me, ha studiato qui e ha la sua compagnia di amici con i quali esce spesso la sera. Sono apprensiva, pretendo che mi avvisi se ritarda o non torna per cena”.

Racconta con la naturalezza di una mamma.

Claudia Koll oggi si prende cura del ragazzo, ma continua comunque a lavorare nel mondo dello spettacolo.

Conduce una scuola di recitazione nella quale insegna a ragazzi da 18 a 26 anni, con i quali gira l’Italia in tour con dei musical.

Poi ricorda gli anni d’oro della sua carriera cinematografica, senza rinnegarla, ma senza rimpianti: “ero arrivata ad un punto in cui la mia vita non aveva più senso. Esistevo solo io. Certo avevo il successo, la bellezza e i soldi, ma ero chiusa nel mio egoismo. Mi sono rifugiata in Dio e poco alla volta ho cambiato le scelte che facevo. Ma sono sempre aperta a progetti artistici che mi permettano di ampliare il mio impegno nelle associazioni benefiche e di aiutare i miei ragazzi dell’accademia”.

Insomma una bella storia d’amore materno, che Claudia Koll oggi corona con la felicità di avere un ragazzo accanto a se, a cui dare affetto e cure.

 

Fonte: TgCom

Leggi anche

Seguici