Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pulizia del Viso Fai da Te: Ecco Come Fare

Tutti i consigli per una perfetta pulizia del viso fatta in casa.

di Redazione

02 Aprile 2015

I fastidiosissimi e antiestetici punti neri dipendono da diversi fattori.

E’ indispensabile prevenirli e procedere alla pulizia, si può fare anche una pulizia del viso fai da te con ottimi risultati.

pulizia del viso fai da te in casa

Sicuramente una pelle tendente al grasso gioca un ruolo importante per il ristagno di sebo sottocutaneo in prossimità dei pori e dei bulbi piliferi. Questi accumuli formano dei micro tappi che ostruiscono il normale passaggio della traspirazione.

Sappiamo che il sudore contiene, tra le altre cose, del sale che, arrivato in superficie, si cristallizza e insieme all’inquinamento può formare questi cumuli che col tempo si anneriscono.

Dal di sotto la traspirazione continua a non trovare sfogo e, mentre l’acqua in qualche maniera evapora, il grasso e il sale riempiono il canale del poro.

Col continuo cristallizzarsi del sale, l’accumulo di detriti dall’interno, nonché le impurità dall’esterno, si comprimono e allargano il poro, evidenziando il nero del punto.

La maggior parte delle volte si cerca di risolvere schiacciando i punti neri e ottenendo, come risultato, dei piccoli lividi o abrasioni alla pelle e, nei casi peggiori, parte del contenuto rimane all’interno provocando infezioni e pus se non, addirittura delle piccole cicatrici.

Come possiamo risolvere facendo bene una pulizia fai da te, senza dover ricorrere all’estetista?

pulizia del viso fai da te in casa

Ecco le istruzioni per una semplice pulizia del viso fai da te:

Fate bollire, in un pentolino di acqua, delle bucce di limone e della salvia. Fate un suffumigio. Bastano quattro o cinque minuti.

Ponetevi davanti ad uno specchio, se possibile di quelli che ingrandiscono, e, con le dita, cercate di allargare i pori nei quali si trovano i punti neri.

Non usate assolutamente le unghie.

Fate un secondo suffumigio, avendo cura di fare bollire nuovamente l’acqua di prima e, questa volta, allo specchio, dopo aver allargato ogni poro, spingete la pelle dalla radice in fuori, come se deste un pizzicotto coi polpastrelli, facendo uscire delicatamente le impurità.

Proseguite con la pulizia del viso fai da te in questo modo:

Dopo aver liberato tre o quattro pori, non di più, lavate il viso con acqua tiepida, senza adoperare alcun sapone. Asciugate tamponando con un panno morbido e lasciate riposare e raffreddare la pelle.

Nel frattempo preparate, in una tazzina, una mistura fatta da un cucchiaino di alcool denaturato, due cucchiaini di acqua di rose, aggiungendo acqua fredda per metà tazzina.

Con un batuffolo di cotone intinto e strizzato, ma non totalmente, tamponate, picchiettando le parti trattate. L’alcool e gli oli essenziali contenuti nell’acqua di rose, restringeranno i pori.

Nei giorni successivi alla pulizia del viso fai da te,

trattate altri tre o quattro punti neri alla volta, tamponando, alla fine del trattamento e picchiettate anche su quelli trattati nei giorni precedenti. Nel giro di una settimana dovreste avere il viso libero da punti neri senza traumatizzare la pelle.

Per prevenire la formazione di altri punti neri dopo la pulizia del viso fai da te,

la mattina fatevi una lozione con il succo di mezzo limone e un cucchiaio di latte. Con un batuffolo di cotone bagnato di questa mistura quotidiana, pulite la pelle mattina e sera, frizionando e lasciando riposare per qualche minuto e risciacquando con acqua tiepida alternata ad acqua fredda.

Se avete l’abitudine di mettere una crema giorno, adesso sapete che, nei pori dove andrà ad apportare i suoi benefici, troverà un ambiente predisposto igienicamente e non alterato nel suo pH.

In associazione alla pulizia del viso fai da te, per prevenire e rallentare la formazione di ulteriori punti neri potete adottare questa abitudine:

Fare un suffumigio settimanale prima di andare a dormire come indicato sopra, aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato all’acqua, dopo di che, con un batuffolo di cotone detergete la pelle con latte detergente adatto al vostro tipo di pelle, sciacquate con acqua tiepida e frizionate con acqua di rose. Per quella notte non applicate alcuna crema anche se sentite tirare un po’ la pelle del viso. Dopo mezz’ora si distenderà in modo naturale.

Per le altre sei notti preparate la pelle come avete sempre fatto avendo cura di ripulirla bene dal maquillage come siete abituate.

Leggi anche

Seguici