Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Santo del giorno 3 aprile Nome: Riccardo

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

03 Aprile 2015

Santo del giorno 3 aprile. Oggi  facciamo gli auguri di buon onomastico a tutti i Riccardo che si chiamano così in onore del santo vescovo di Chichester.

Il nome deriva dal francese Richart, a sua volta originario dal germanico richi (potente), o ric (re, condottiero), e hard forte, valoroso, e vuol dire condottiero valoroso.

 

Santo del giorno 3 aprile, storia e origini del nome

Santo del giorno 3 Aprile San Riccardo

San Riccardo nacque a Wych, odierna  Droitwich, ne l Worcester, nel 1197.

Lavorò duramente nella fattoria di famiglia, e dopo avere appianato i suoi problemi economici volle studiare all’Università di Oxford.

Poi proseguì gli studi prima a Parigi e poi a Bologna, appassionandosi al Diritto Canonico.

Tornò a Oxford a 38 anni, dove venne nominato Rettore, ma il vescovo di Cantebury,  Edmondo Rich,  suo primo maestro, lo ordinò cancelliere della sua diocesi.

Riccardo restò accanto a Edmondo fino alla sua morte, avvenuta in Francia, luogo nel quale restò poi, riprendendo gli studi di teologia presso i Domienicani di Orleans.

Venne ordinato sacerdote a 45 anni, e tornò in Inghilterra, per dedicarsi ai più poveri e agli ultimi.

Il nuovo arcivescovo di Canterbury Bonifacio di Savoia però lo riordinò cancelliere grazie alla sua fama di erudito, e ben presto si trovò conteso per la nomina di vescovo di Chichester, sostenuto da Bonifacio ma avversato da re Enrico III che gli preferiva invece Riccardo Passelewe

A suo favore intervenne papa Innocenzo IV, che lo confermò vescovo nonostante il re avesse sequestrato tutti i suoi beni.

Minacciato di scomunica da parte di Innocenzo IV Enrico III restituì i beni a Riccardo, il quale gli Statuti Diocesani ancora vigenti, che comprendono le disposizioni per la condotta del clero, dei sacramenti gratuiti, del celibato e per la celebrazione delle messe, oltre che dimostrarsi sempre caritatevole nei confronti di tutti.

Morì a Dover, mentre era impegnato nella costruzione di una chiesa, il 3 aprile 1253.

Fu canonizzato dopo appena 9 anni nel 1262 da Urbano IV grazie alla sua grande opera di carità.

E’ il protettore dei carrettieri, forse per le sue mansioni di cocchiere nella fattoria paterna.

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 3 aprile

Il nome Riccardo in Italia è portato da 112 mila persone, e risulta al 79° posto tra i più diffusi.

 

Chi si chiama così è una persona sicura e di successo, sempre oscillante tra il distacco e l’armonia.

E’ gioioso ma quando occorre determinato, non teme le difficoltà e le affronta con tenacia e serenità.

 

  • Il suo numero è il 9
  • Il suo colore è il  Rosso
  • La sua Pietra è il Rubino

 

Personaggi famosi che si chiamano così Riccardo Cocciante (cantante), Riccardo Scamarcio (attore), Riccardo Patrese (pilota), Riccardo Muti (direttore d’orchestra).

 

Altri santi celebrati oggi: san Sisto I; santi Cresto e Pappo; sant’Ulpiano; san Giovanni; san Niceta; san Giuseppe; san Gandolfo da Binasco; beato Giovanni; beati Roberto Middleton e Thurston Hunt; san Luigi Scrosoppi; beato Edoardo Dankowski.

Leggi anche

Seguici