Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Santo del Giorno 18 aprile: Gerry (Calogero)

Santo del giorno 18 aprile: oggi San Calogero da Brescia.Nome poco diffuso nella sua versione integrale, ma più conosciuto e utilizzato nella variante Gerry

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

18 Aprile 2015

Santo del giorno 18 aprile. Oggi si celebra un santo dal nome inconsueto, la cui variante è sicuramente più comune e diffusa. Il Santo del giorno 18 aprile è San Calogero da Brescia, e l’onomastico di tutti i Calogero e Gerry.

Santo del giorno 18 aprile, storia e origini del nome

Il nome ha origini greche e deriva dalle parole καλός (kalos, “bello” o, in greco moderno, “buono”) e da γέρων (geron, “uomo anziano”) e letteralmente significa “bel vecchio” o “buon vecchio”.

santo del giorno 18 aprile

Calogero nacque a Brescia in anno imprecisato, e fu militare romano sotto l’Imperatore Adriano.

Le sue vicende sono narrate da san Faustino e Giovita.

Si convertì al cristianesimo grazie ad essi, missionari attivi, ed ex soldati anche loro.

Vennero anche imprigionati insieme, proprio a causa della loro fede dai miliziani dell’Imperatore.

Il processo si svolse a Milano, e a Calogero Faustino e Giovita venne chiesto di abiurare.

Essi non lo fecero e vennero condannati: condotti davanti ad un tempio, in uno spiazzo dedicato alle corse dei cavalli, vennero legati ad alcuni carri e i cavalli lasciati correre tra la folla divertita.

In quel momento però avvenne un fatto prodigioso: i tre cristiani presero la guida dei cavalli e riuscirono a fuggire.

Calogero (o Caio) riuscì ad arrivare fino ad Asti e trovò rifugio presso la comunità cristiana del posto.

Ad Astì convertì Secondo, il quale tornò a Milano per aiutare gli amici Giovita e Faustino, nascosti in città.

Calogero poi si spostò ad Albenga, per continuare la sua opera di conversione, ma venne scoperto, condotto presso la foce del Centa e il 18 aprile 121 decapitato, per evitare altri prodigi con animali.

 

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 18 aprile

Il nome Calogero è al 192° posto per diffusione in Italia, con un’altissima percentuale (il 75%) di concentrazione in Sicilia (anche se riferita al culto di un altro santo, celebrato il 18 giugno): in provincia di Agrigento è il terzo nome più diffuso per gli uomini.

 

Chi si chiama così è una persona decisa e combattente.

Ha grande rispetto delle tradizioni ed è un comunicativo nato.

 

  • Il suo Numero è il 4
  • Il suo Colore è l’Azzurro
  • La sua Pietra è lo Zaffiro

 

Personaggi famosi che si chiamano così Gerry (Calogero) Calà (attore), Andrea Calogero Camilleri (scrittore), Calogero Mannino (politico), Calogero La Piana (arcivescovo).

Altri santi festeggiati oggi: santi Ermogene ed Elpidio; san Pusicio; sant’Eusebio; san Molasso; sant’Ursmaro; sant’Antusa; sant’Atanasia; san Giovanni Isauro; san Perfetto; beato Idesbaldo; san Galdino; beato Andrea da Montereale; beato Andrea Hibernón; beata Maria dell’Incarnazione Avrillot; beato Giuseppe Moreau; beata Savina Petrilli; beato Romano Archutowsky.

Leggi anche

Seguici