Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Guardate Queste Donne Come Rubano nei Supermercati – Video –

Avete mai visto le donne indiane con indosso il loro abito tradizionale? Si chiama Sari, è l'abito più antico tramandato fino ad oggi. Il Video svela perchè

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

20 Aprile 2015

Il vestito tipico delle donne indiane si chiama Sari.

È un abito che risale al I secolo avanti Cristo, forse il più antico che si sia tramandato fino ad oggi.

Avreste mai pensato che un abito, per giunta antico e tradizionale  sarebbe potuto diventare uno strumento per inscenare furti rocamboleschi?

Ecco come rubano nei supermercati queste donne indiane.

come rubano nei supermercati

 Il Sari consiste in una lunga fascia di stoffa, larga circa un metro e lunga fino a nove metri, che si avvolge al corpo della donna per creare il tipico abito che ancora oggi le donne usano normalmente.

Il video che vogliamo mostrarvi oggi mostra infatti molte di queste donne con il loro abito tradizionale, avvolto fino alla spalla, che lascia scoperto un braccio e parte della vita. Ma la cosa, diciamo divertente, è vedere queste donne indiane come usano il loro abito.

Guardate bene, e vedrete come rubano nei supermercati queste donne indiane usando i loro Sari.

Già dalle prime immagini che passano nei primi secondi vedrete la maestria di queste donne rubare interi stock di capi d’abbigliamento, nascondendoli sotto il loro abito.

E con quale arte poi: prendono un capo, forse un pantalone, ci fissano dentro i vestiti da rubare eeee….oplà, il gioco è fatto!

Fissati alle mutande, comode con il loro ampio sari, eccole uscire con nonchalance dal negozio, dopo avere “solo” visionato gli abiti!

E non finisce qui!

Come rubano nei supermercati queste donne. Video

 Guardate ancora intorno al minuto e 03, come quest’altra donna “fa compere” tra gli scaffali del supermercato! Anche qui le telecamere di sorveglianza hanno beccato questa angelica signora, avvolta nel suo bell’abito, e chissà invece ….. Sotto il vestito….altro che niente!! L’ultima poi è quella che più merita il Premio “Arsenio Lupin”. Prima fa un gesto, sembra che mimi uno starnuto, e via il primo taccheggio. Poi si avvicina ad un bancale di cartoni con bottiglie d’acqua, e incredibile, ruba addirittura una confezione da sei!!!!

Che poi io mi chiedo, ma sotto ‘sto Sari, che avranno attaccato? Un gancio? Delle corde? Dei tiranti per tende da campeggio?

Perché a giudicare dalla refurtiva, un paio di slip con elastici normali cederebbe al primo passo! Mah, come si dice, paese che vai usanza che trovi, chissà se è poi proprio per questo poco lodevole scopo che è diventato il Sari l’abito più antico tramandato fino ai tempi odierni!  

Leggi anche

Seguici