Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Santo del Giorno 11 Maggio: Fabio

Santo del Giorno 11 Maggio: Oggi San Fabio martire. Nome diffuso in Italia, principalmente nella provincia di Cagliari. Scopri qui altre curiosità sul nome

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

11 Maggio 2015

Santo del giorno 11 maggio. Oggi facciamo gli auguri di buon onomastico a tutti i Fabio, che si chiamano così in onore del santo martire celebrato in questo giorno.

Santo del giorno 11 Maggio, storia e origini del nome

Il nome deriva da Fabius, gentilizio latino, probabilmente derivante da ‘fava’ in etrusco.

santo del giorno 11 maggio

Durante l’epoca romana il nome ebbe un certo successo, e dalla gens patrizia Fabia discese anche uno tra i più famosi condottieri delle guerre puniche: Quinto Fabio Massimo “Il Temporeggiatore”, che comandò il suo esercito contro Annibale.

In ambito cristiano invece di santi che portano questo nome se ne trovano tre, tra cui anche il santo che morì con i suoi 11 compagni in Sabina, di cui parliamo oggi.

Il martirio del santo è appunto accomunato insieme a quello di altri 11: Antimo prete, Massimo levita, Fabio, Basso suoi discepoli martiri sulla Via Salaria in Sabina, Sisinnio diacono, Dioclezio e Fiorenzo martiri ad Osimo nel Piceno, Faltonio Piniano e Anicia Lucina sposi, morti di morte naturale a Roma.

La loro storia si svolge intorno al III secolo, allorquando in Asia Minore venne nominato proconsole Faltonio Piniano, marito di Anicia Lucina, parente dell’Imperatore Gallieno.

Uno dei consiglieri del proconsole, Cheremone, aveva un odio folle contro i cristiani, per cui li perseguitò.

Cheremone però morì durante una passeggiata in cocchio e Piniano cominciò a sentire la paura di essere indicato come il colpevole di quelle persecuzioni al punto da ammalarsi.

La moglie, già affascinata da questa nuova religione, volle consultare uno dei prigionieri cristiani, Antimo, affinchè guarisse il marito, garantendogli la libertà se fosse riuscito a guarirlo.

Ovviamente l’uomo affermò che la sua guarigione sarebbe dipesa dalla conversione del console, e così avvenne: Piniano si convertì, guarì, e ricevette il battesimo da Antimo.

Nel 303 però egli venne richiamato a Roma dall’Imperatore Diocleziano, e lo fece portando con sé Antimo e i suoi discepoli.

Appena in città però il proconsole si rese conto che il seguito di cristiani rischiava la vita nella capitale e volle disperderli per salvarli.

Tra i discepoli di Antimo anche Fabio, che venne inviato presso la città sabina di Curi.

Tutti cominciarono la loro opera di evangelizzazione, e Antimo operò anche qualche miracolo.

La loro opera non passò inosservata, e quando questi oltraggi arrivarono all’orecchio del proconsole Prisco, questi li fece arrestare, torturare e uccidere.

A Fabio toccò questa sorte: decapitato lungo la via Salaria.

 

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 7 Maggio

Il nome Fabio, dopo qualche secolo di “abbandono” sembra avere avuto nuova diffusione nei tempi moderni, e oggi è il 53° nome più diffuso in Italia, con una concentrazione al Centro e Nord Italia e nella provincia di Cagliari.

Chi si chiama così è una persona che ama la vita, è generosa, gentile e solare.

Grazie a queste sue doti ha molti amici, con i quali ama stare in compagnia.

 

  • Il suo numero è il 6
  • Il suo Colore è il Giallo
  • La sua Pietra è il Topazio

 

Personaggi famosi che portano questo nome Fabio Cannavaro (calciatore), Fabio Fazio (conduttore TV), fabio De Luigi (attore), Fabio Caressa (giornalista).

 

Altri santi celebrati oggi: san Maiolo di Adrumeto; sant’Antimo; san Mucio; san Mamerto; san Gengolgo; san Maiolo; san Gualtiero; beato Gregorio Celli; beati Giovanni Rochester e Giacobbe Walworth; san Francesco De Geronimo; sant’Ignazio da Laconi; san Matteo Lê Văn Gẫm, martire.

Leggi anche

Seguici